Baci vegan, per soddisfare la voglia di cioccolato in modo salutare

13 gennaio 2018
di Community

Ingredienti per 4 persone

I baci vegan sono dei deliziosi dolcetti al cioccolato fondente che prendono ispirazione dai vari cioccolatini di produzione industriale di piccola dimensione. La forma rende possibile mangiarli con un piccolo movimento della labbra simile ad un bacio. Nella nostra ricetta, i baci vegan sono preparati con una base di anacardi, datteri e cacao amaro che li rende perfetti per i vegani, vegetariani oppure per chi deve seguire un’alimentazione controllata a causa di intolleranze. Si tratta di una rivisitazione salutare e nutriente che potete servire sia per colazione sia per merenda. Tutti ne andranno matti.

Preparazione Baci vegani

  1. baci-vegani-1Mettete gli anacardi ad ammollare in un vaso di vetro con acqua fredda per almeno tre ore. Dopo due ore, inserite i datteri nel vaso e lasciateli ammorbidire un’altra ora insieme agli anacardi.
  2. baci-vegani-2aRiducete il cioccolato a scagliette con l’aiuto di un coltello affilato. Mettete, poi, il cacao in un piatto e lasciatelo da parte.
  3. baci-vegani-3Sgocciolate gli anacardi e i datteri, ma non buttate l’acqua di ammollo. Inserite nel vaso anche le scagliette di cioccolato e lo zucchero di canna. Passate il tutto con il frullatore a immersione. Se il composto è duro, aggiungete uno o due cucchiai di acqua di ammollo.
  4. baci-vegani-4-5aServendovi di un cucchiaio, prelevate il composto in piccole quantità e staccatele con l’aiuto di un altro cucchiaio, facendole cadere nel piatto con il cacao.
  5. baci-vegani-5bFate rotolare i pezzetti di composto sul cacao in polvere e formate le palline.
  6. baci-vegani-6Compattate le palline e, anche se non sono perfettamente sferiche per via dei pezzetti di cioccolato, cercate di stringerle il più possibile. Mettetele, poi, in un piattino e decorate ogni bacio con una nocciola.

Variante Baci vegani

Potete decorare con mandorle tagliate a lamelle o intere.

I commenti degli utenti