Banana bread soffice

8 settembre 2014
di Nadia Morandi

Ingredienti per 6 persone

Il banana bread, letteralmente pane alla banana, è un dolce soffice, tradizionale della cucina americana. Nella ricetta originale si preferisce utilizzare banane surmature che conferiscono alla preparazione un odore molto intenso e ricco. In alcuni casi vengono aggiunte noci o nocciole per dare a questa torta una consistenza unica. Per questa ricetta del banana bread si consiglia di impiegare banane dal giusto grado di maturazione, un gusto troppo forte infatti potrebbe risultare stucchevole per chi non ne fosse abituato. In America questo dolce è un alimento tipico della colazione, si può servire leggermente tostato e ricoperto da un sottile strato di burro. Occorre prestare molta attenzione alla cottura, perché il banana bread tende a scurirsi quasi subito e potrebbe non risultare perfettamente cotto al suo interno. Per una ricetta più ricca si possono aggiungere gocce di cioccolato.

Preparazione Banana bread

  1. Sbucciate le banane e schiacciate la polpa con una forchetta fino a ottenere una purea fine: tenetela da parte. Sciogliete 115 g di burro in un pentolino a fuoco lento e aggiungetelo alla polpa di banana. In una casseruola capiente mescolate le uova e lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungete 250 g di farina setacciata incorporandola poco alla volta, il lievito e infine il sale. Aggiungete il composto di banane e burro e mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo.
  2. Imburrate uno stampo da plumcake, infarinatelo leggermente e versateci dentro il composto. Infornate nel forno preriscaldato a 170 °C per 50 - 60 minuti. Verificate la cottura con uno stuzzicadenti, inseritelo al centro del dolce: se tirandolo fuori è completamente asciutto è cotto.  Lasciate raffreddare prima di sformarlo, eventualmente potete decorarlo con poco zucchero a velo setacciato.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti