Banh Chung: cucina vietnamita

11 agosto 2018

Ingredienti per 6 persone

Il banh chung è una ricetta della cucina vietnamita. Una ricetta risalente alla sesta dinastia di Re Hung (1631 – 1432 a.C), al quale si deve la nascita di uno dei piatti simbolo della cucina vietnamita, espressione dell’arrivo dell’anno nuovo e della primavera. Se è vero che dietro la preparazione di ogni piatto si nascondono leggende e tradizioni millenarie, il Banh Chung porta con sé un significativo messaggio di rinascita e gratitudine. Si narra, infatti, che in occasione della festa di Tet – capodanno lunare – il re Hung avesse deciso di passare il trono a chi gli avrebbe offerto un cibo superlativo a base di riso e fagioli. Da qui la nascita di questa torta di riso glutinosa, preparata in due differenti forme: quella quadrata – Banh Chung – come simbolo della terra, e quella rotonda – Banh Day – a voler rappresentare il sole. Ma il Banh Chung non è solo sinonimo di rinnovamento, contenendo anche il binomio indissolubile Yin-Yang grazie alla presenza sia di ingredienti animali che vegetali. Il metodo di preparazione consiste nel bollire il riso, adagiarlo sulle foglie di banano – che potrete sostituire con degli spinaci – farcirlo con una crema di fagioli e carne, e creare dei fagottini che andranno cotti in acqua bollente per pochi minuti.

Preparazione Banh Chung

  1. Sciacquate il riso e lasciatelo bollire in abbondante acqua salata per circa 15 minuti. Mettete a bagno i fagioli per circa due ore in acqua tiepida e poi cuoceteli per circa 30 minuti a partire dal bollore. Scolateli e frullateli in modo da creare una purea: passatela al setaccio in modo da eliminare le bucce. Regolate di sale e di pepe.
  2. In una padella fate appassire la cipolla tritata finemente con dell’olio, aggiungete il macinato di carne e cuocete per circa 10 minuti fino a che non inizia a dorarsi. Unite la carne al composto di fagioli e mescolate.
  3. Stendete le foglie di banano, adagiate uno strato di riso, mettete al centro il ripieno a base di carne e fagioli e arrotolate il tutto creando dei fagottini che chiuderete con dello spago.
  4. Portate a bollore una pentola con abbondante acqua salata e immergete ciascun fagottino per pochi minuti. Scolateli, e lasciateli raffreddare prima di servire.

I commenti degli utenti