Banofee Pie: dall’Inghilterra

26 novembre 2016

Ingredienti per 8 persone

La Banofee pie è una torta di origine inglese molto semplice da preparare. Il suo gusto irresistibile deriva dalla mescolanza della salsa mou e della panna ma anche dal gusto esotico delle banane. La particolarità di questa torta è che non necessita di cottura in forno. Per la base la versione originale può prevedere anche che il mix di biscotti tritati e burro fuso venga sostituito dalla tradizionale base di pasta frolla. Banoffee è un neologismo coniato per l’occasione, unisce la parola banana con toffee. La torta venne creata intorno al 1971 da Nigel Mackenzie e Ian Dowding, rispettivamente proprietario e chef di  The Hungry Monk Restaurant a Jevington, nell’ East Sussex. Dopo molti tentativi e abbinamenti tra il toffee e la frutta, si giunse all’accoppiata con la banana che diede poi il nome alla preparazione. Per preparare il toffee in casa occorre comperare una confezione di latte condensato e armarsi di pazienza: si lascia il barattolo a cuocere in un pentolino pieno d’acqua 3 ore (per abbreviare i tempi si può utilizzare la pentola a pressione). Prestate attenzione a maneggiare il barattolo, vi consigliamo di lasciarlo bollire nel tardo pomeriggio, in modo che per tutta la notte possa raffreddarsi. Se non avete tempo per preparare il toffee potete sostituirlo con quello pronto o con gelato al caffè da spalmare sulle banane: otterrete una banoffee gelata. Decorate a piacimento con banane caramellate o cioccolato in scaglie. Conservate la torta in frigorifero fino al momento del servizio.

Preparazione Banofee pie

  1. 01banofeepie-step01Mettete la lattina del latte condensato in una pentola piena d’acqua e fate cuocere per 3 ore dal momento in cui bolle. Nella pentola a pressione bastano 20 minuti dal fischio. Togliete dal fuoco e lasciate freddare. Ricordate di maneggiare il barattolo solo una volta freddo. Nel bicchiere del mixer unite i biscotti sminuzzati grossolanamente e 100 g di burro fuso. Tritate fino a ottenere una polvere sottile. Ungete con il burro rimanente uno stampo a cerniera, copritelo con un foglio di carta forno. Disponete sul fondo il trito di biscotti, livellate e compattate con il dorso di un cucchiaio e lasciate per mezz'ora in frigo. Potete abbreviare i tempi lasciando la base per 15 minuti in freezer.
  2. 02banofeepie-step02Tagliate a fette le banane, irroratele con poco succo di limone e disponetele sul fondo di biscotti.
  3. 03banofeepie-step03Ricoprite le banane con la salsa mou, livellatela con una spatola o con un cucchiaio. Montate la panna ben fredda a neve. Ricoprite uniformemente la torta. Spolverizzate con il cacao amaro e decorate con le codette di cioccolato. Lasciate riposare in frigo per almeno 30 minuti o fino al momento di servire.

Variante Banofee pie

Potete sostituire il mou con il gelato al caffè per un gusto più deciso.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti