Bavette con pesto di pomodori e tonno sottolio

29 agosto 2017

Ingredienti per 4 persone

Le bavette al pesto di pomodori secchi sono un primo piatto rapidissimo ma ricco di elementi essenziali e vitamine. I pomodori secchi infatti sono un vero concentrato di licopene, carotenoide in prima fila nella lotta ai radicali liberi nel nostro corpo. In questo caso poi la salsa è preparato con le noci, altro cibo indispensabile per il controllo del profilo lipidico, e al tonno, ricco in omega 3. Insomma un piatto perfetto per l’estate, che si prepara in poco tempo e che piace a tutti, rivisitazione in chiave chic della pasta più semplice da realizzare: la pasta con il tonno. Prima di preparare il pesto lasciare in ammollo i pomodori servirà a lavarli accuratamente e a fare in modo che tornino ad assorbire un po’ di acqua. Reidratarli consentirà di frullarli poi al meglio per ridurli in crema. Per il tonno sceglietelo in scatola, al naturale o sottolio, meglio se a filetti interi. Con queste dosi potrebbe avanzare un po’ di pesto, che potete conservare in frigorifero per 4/5 giorni senza tema, da usare anche su crostoni o friselle.

Preparazione Bavette con pesto di pomodori

  1. bavette-pesto-pomodori-secchi-1Mettete i pomodori secchi a bagno almeno 1 ora prima di preparare il vostro pesto. Se aveste tempo potreste prolungare questa fase anche a 4/5 ore. Portate a bollore l'acqua per la pasta e tuffate le bavette solo dopo averla salata.
  2. bavette-pesto-pomodori-secchi-2Frullate i pomodori secchi con l'olio, le noci, i pomodorini e acqua sufficiente ad ottenere una crema piuttosto densa. Diluite la crema con l'acqua di cottura della pasta, fino ad ottenere una consistenza cremosa e fluida. Scolate le bavette al dente e conservando una tazza dell'acqua di cottura.
  3. bavette-pesto-pomodori-secchi-3Condite le linguine con il pesto e il tonno sgocciolato e ridotto in briciole. Mettete nei piatti e decorate con origano fresco.
Servite

I commenti degli utenti