Bibim naengmyon: spaghetti freddi

28 settembre 2015

Ingredienti

Il Bibim Naegmyon è un piatto freddo Coreano. I noodles, disponibili nei negozi di cibo estnico, sono realizzati con un mix di farine: si unisce farina di grano saraceno, patate e patate dolci, la consistenza degli spaghetti risulta leggermente gommosa, per questo quando si ordina questo piatto al ristorante normalmente il cameriere chiede se si desidera che i noodles vengano tagliati prima di essere portati in tavola. Gli spaghetti vengono conditi da una salsa piccante, sapida, tostata, acidula e dolce. Il piatto deve il suo nome proprio all’uso della salsa Bibim: si mescolano salsa Gochujang (a base di peperoncino, cremosa e molto piccante), aceto, salsa di soia, olio di sesamo e poca pera e mela per conferire una nota dolciastra. Arricchite i noodles utilizzando cavolo fermentato – il Kimchi – fettine sottili di cetriolo e pera cinese Nashi. Uovo sodo e fettine di carne (normalmente manzo) sono gli altri elementi che possono essere aggiunti al piatto. Servite gli spaghetti freddi avendo cura di bloccarne la cottura, passandoli prima sotto un getto di acqua fredda, poi versandoli per qualche minuto in acqua e ghiaccio. Del Bibim Naegmyon esiste la variante vegetariana e, come succede speso per i piatti tradizionali, ogni famiglia ha una sua ricetta personale, non mancano varianti in cui si aggiunge uno o due mestoli di brodo di carne o brodo vegetale freddo sul fondo del piatto o in una ciotola a parte per accompagnare i noodles.

Preparazione Bibim naengmyon

  1. pibim naengmyon step1 (1)Bollite le uova per 10-12 minuti. Lasciatele raffreddare. Sbucciate la mela e la pera, tagliatele la mela a cubetti. In un frullatore inserite la mela e 50 g di pera. Aggiungete la salsa di soia, l'acqua, il brodo, due cucchiai di salsa Gochujang e l'aglio sbucciato e privato del germe. Frullate per ottenere una salsa vellutata, unite l'olio e l'aceto, mescolate e lasciate riposare in frigo per 2 ore. Tagliate il cetriolo a metà per lungo, eliminate i semi e poi tagliatelo a julienne. Tagliate la pera rimasta a spicchi sottili. Sgusciate le uova e tagliatele a metà. Tenete da parte.
  2. pibim naengmyon step1 (2)Cuocete i noodles seguendo le istruzioni riportate della confezione. Preparate una ciotola con acqua fredda e qualche cubetto di ghiaccio. Scolate i noodles e passateli velocemente sotto il getto di acqua fredda, poi trasferiteli nella ciotola con il ghiaccio per uno o due minuti, scolateli ancora e trasferiteli in una ciotola.
  3. pibim naengmyon step1 (3)Unite la salsa che avete preparato in precedenza sugli spaghetti e mescolate accuratamente. Dividete i noodles in quattro piatti fondi, aggiungete poco Kimchi, i cetrioli, gli spicchi di pera e mezzo uovo sodo. Finite il tutto con una spolverizzata di semi di sesamo.
Portate subito a tavola.

I commenti degli utenti