Brodetto alla veneta con pesce povero

19 ottobre 2016

Ingredienti per 4 persone

Il broeto o brodetto alla Veneta è una preparazione a base di pesce povero da realizzare per una cena leggera e nutriente. Si realizza con merluzzo, gallinella o paranza di piccola dimensione. Per quanto le ricette di zuppa di pesce cambino da regione a regione si può dire che le origini siano comuni: la zuppa veniva preparata con il pesce invenduto o di scarsa qualità o perché di dimensioni troppo piccole. Di fatto anche il brodetto alla veneta nasce come piatto di recupero ed è a base di pesci di piccola pezzatura o comunque di pesci di grande dimensione ma con mercato limitato, in questo secondo caso i pesci vengono tagliati a pezzi più piccoli. Potete scegliere di aggiungere crostacei e molluschi freschissimi a seconda dei gusti. Il brodetto ha come base un soffritto e poco peperoncino, ricordate di sfumare con un vino bianco semplice, ha abbia un profumo dolce ma non copra il sapore del pesce. Aggiungete pomodori o se preferite un cucchiaino di doppio concentrato di pomodoro. Le variazioni di questa zuppa sono molteplici, a seconda del pesce scelto la zuppa cambia di sapore. È essenziale in qualsiasi caso rispettare i tempi di cottura di ciascuna tipologia di pesce, cuocete separatamente i molluschi, i gusci e i pesci. Si può servire il brodetto accompagnato da fette di polenta abbrustolita o da fette di pane casereccio insaporite con poco olio e qualche erba secca.

Preparazione Brodetto alla veneta

  1. 00.BrodettoVeneta.Step01Pulite le cozze con una paglietta o la lama di un coltello, togliete le barbe e tenete da parte. Battete le vongole sul piano per verificarne l'integrità, versate le vongole intatte in una ciotola con abbondante acqua fredda leggermente salata: in questo modo eliminerete il residuo di sabbia. Lasciatele in acqua per almeno 2 ore. Pulite il pesce eliminando le squame, le interiora, le pinne e le branchie. In una pentola dai bordi alti scaldate un paio di cucchiai di olio e versate il soffritto a base di carota, cipolla e sedano e tostate il pesce coi gamberi, scampi e cicale fino a farli dorare. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare l'alcol.
  2. 00.BrodettoVeneta.Step02Unite i pomodori a pezzi e abbassate la fiamma. Versate 2 litri di acqua, mezzo limone e le foglie di alloro, portate a bollore. Lasciate ridurre a metà il fumetto di pesce, una volta ottenuto un brodo denso tirate fuori il pesce. Filtrate il brodo con un colino a maglie strette. Eliminate le lische, le teste e la pelle dal pesce; le teste e i carapaci dai crostacei. Passate la polpa di pesce e crostacei con un passaverdure a maglie larghe. Potete tenere da parte poco pesce intero, preferite le cicale o i  gamberi. Tenete da parte la purea di pesce.
  3. 00.BrodettoVeneta.Step03In un tegame basso e largo fate dorare dolcemente l’aglio intero o tritato finemente, il peperoncino e unite i moscardini. Sfumate con vino bianco e fate cuocere 5 minuti. Salate e spegnete.
  4. 00.BrodettoVeneta.Step04In una pentola a parte fate aprire le cozze e le vongole senza aggiungere né olio né vino. Una volta aperte aggiungetele al brodo, unite i moscardini e il pesce.
Servite caldo con pane o con crostini di polenta gialla abbrustoliti.

Variante Brodetto alla veneta

Si può aggiungere una punta di cannella per un sapore particolare.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti