Burro di arachidi: da spalmare

26 giugno 2014
di Miriam Matteotti

Ingredienti per 8 persone

Il burro di arachidi è una crema tipica della cucina statunitense. Si può facilmente preparare a casa con pochissimi ingredienti: in questo modo si ottiene un prodotto sicuramente più sano rispetto a quelli che si trovano abitualmente in commercio, perché privo di conservanti. Sembra che la preparazione fu ideata da George A. Bayle jr., un farmacista di Saint Louis, che lo preparò come sostituto proteico della carne che era difficilmente reperibile dalle classi più povere. Il burro di arachidi, sempre presente nelle dispense delle case americane, è utilizzato per farcire i sandwich insieme alla marmellata di mirtilli, oppure per confezionare i biscotti.

Preparazione Burro di arachidi

  1. Disponete le arachidi già sgusciate su una teglia e infornatele a 180 ⁰C per 6 minuti. Scuotete la teglia ogni 2 minuti per non far bruciare le arachidi. Mettete le arachidi in un piatto per farle raffreddare.
  2. Versate le arachidi fredde nel mixer, aggiungete l'olio di semi e frullate per 3 minuti senza mai interrompere l'azione del robot. Se desiderate una crema più morbida continuate ancora a frullare.
  3. Versate la crema in una ciotola, aggiungete il sale e lo zucchero di canna grezzo. Mescolate e trasferite in un barattolo. Conservate in frigorifero per 1 giorno o 2 al massimo.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti