Calamari ripieni di pane, un secondo piatto napoletano

28 maggio 2016
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Calamari ripieni di pane

  1. Per il sugo, rosolate mezzo spicchio d’aglio in una padella con un filo d’olio e unite i pomodorini tagliati in quattro parti. Regolate di sale e pepe e cuocete a fiamma moderata.
  2. Pulite bene i calamari, separandoli dai tentacoli (che metteremo da parte per il ripieno). Svuotateli, eliminando la testa e l’osso interno e lavateli sia all'interno sia all'esterno.
  3. Per il ripieno, tritate grossolanamente i tentacoli in un robot da cucina. Trasferiteli in una ciotola e unite le acciughe, il prezzemolo, l’uovo, il grana, il pecorino, il pane ammollato nel latte e strizzato, sale e pepe. Mescolate il tutto fino ad avere un composto omogeneo.
  4. Riempite i calamari per tre quarti con questo ripieno e chiudeteli con gli stuzzicadenti. Fateli sigillare in una padella calda con olio e aglio. Sfumate con il vino e lasciatelo evaporare.
  5. Unite i pomodorini cotti in precedenza e cuocete ancora per 10 minuti.
Servite caldo.

Consigli dello chef

Se avanza del ripieno, potete realizzare delle polpettine, da cuocere in padella insieme ai calamari e al sugo.

I commenti degli utenti