Candele spezzate, cacio e pepe, patate, fagiolini e bottarga

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Calorie
  • Pasta
  • bassa
  • 25 minuti
  • 290 per 100 g
9 luglio 2015

Ingredienti per 4 persone

Le candele spezzate, cacio e pepe, patate, fagiolini e bottarga sono un primo piatto che unisce il gusto intenso del grano duro italiano, al sapore di cacio stagionato e pepe. Per la mantecatura mescolate un pecorino romano di qualità con un parmigiano stagionato 24 mesi. Il contrasto tra i due sapori viene arricchito dalla nota erbacea dei fagiolini e la cremosità delle patate. Per terminare il piatto aggiungete bottarga di tonno grattugiata che ne completerà il profilo aromatico. Il tocco da chef sta nel tagliate le patate a fiammifero, la loro forma ricorda quella delle Candele e, durante l’assaggio, i commensali rimarranno piacevolmente sorpresi nell’addentare l’una o l’altra.  La bottarga di tonno è una preparazione realizzata con uova di tonno pressate e stagionate per 4 – 5 mesi. Completate il piatto con la concassè di pomodoro condita con sale, pepe, olio e basilico. Realizzatela utilizzando pomodori ramati di stagione sodi e succosi.

Preparazione Candele spezzate, cacio e pepe, patate, fagiolini e bottarga

  1. candele spezzate dei campi 1In abbondante acqua versate le calle e le patate tagliate a listarelle.
  2. candele spezzate dei campi 2In una padella unite poca acqua della pasta, aggiungete olio  e un pizzico di sale.
  3. candele spezzate dei campi 3Tagliate i fagiolini e versateli in padella.
  4. candele spezzate dei campi 4Scolate la pasta e le patate e aggiungetele in padella.
  5. candele spezzate dei campi 5Riportate sul fuoco e fate saltare. Aggiungete una macinata di pepe e il cacio.
  6. candele spezzate dei campi 6Impiattate con una concassè di pomodoro condita con olio, sale, pepe e basilico.
  7. candele spezzate dei campi 7Aggiungete la bottarga e un filo d'olio
     

I commenti degli utenti