Cannelloni napoletani bufala e prosciutto, un primo piatto dal cuore campano

28 settembre 2016
di Anna Serpe

Ingredienti per 6 persone

Preparazione Cannelloni napoletani bufala e prosciutto

  1. Disponete la farina a fontana sulla spianatoia. Rompete al centro le uova, aggiungete un pizzico di sale e un goccio d’acqua. Impastate e, ottenuto un panetto liscio e omogeneo, lasciatelo riposare in frigo per un’ora.
  2. Trascorso il tempo necessario, riprendete l’impasto e trasferitelo sul piano di lavoro leggermente infarinato. Potete tirarlo a mano, con il mattarello, o con la macchinetta della pasta. In ogni caso, non troppo sottilmente.
  3. Ritagliate le strisce di sfoglia appena realizzate in maniera da ottenere dei quadrati piuttosto grandi, all'incirca di 15-20 centimetri. Sbollentateli in acqua salata e posateli momentaneamente su un telo pulito, bagnato e strizzato.
  4. Setacciate bene la ricotta in una ciotola. Amalgamate l’uovo e il tuorlo, poi il fiordilatte tagliato a cubettini, il prosciutto tritato finemente, il grana, il prezzemolo sminuzzato e correggete di sale e pepe.
  5. Mettete su un lato di ogni quadrato di sfoglia una striscia corposa di farcitura: potete farlo con una sacca da pasticcere o con il cucchiaio. Arrotolate con cura i fazzoletti di pasta per formare i cannelloni.
  6. Versate in un pentolino la passata di pomodoro, aggiungete lo spicchio d’aglio, l’olio di oliva, sale a piacimento e tanto basilico. Cuocete la salsa, a fuoco medio basso, per 15-20 minuti da quando inizia a sobollire.
  7. Stendete un po’ di sugo sul fondo della pirofila. Disponete sopra i cannelloni, ben allineati, senza accavallarli. Copriteli con altro sugo e spolverate il tutto con il grana grattugiato. Infornate a 200 °C per 20 minuti.
Servite i cannelloni napoletani ancora caldi.

I commenti degli utenti