Caponata: voglia di Sicilia

20 marzo 2014

Ingredienti per 4 persone

La caponata è uno dei piatti più rappresentativi della cucina siciliana. Protagonista indiscussa, tra gli ortaggi impiegati per cucinare questo piatto, è la melanzana che, importata in Sicilia dagli arabi, è diventata uno degli ingredienti più utilizzati nella cucina di questa regione. L’origine del nome è incerta anche se pare derivi dalla salsa agrodolce utilizzata per condire e accompagnare la lampuga, un pesce che in dialetto siciliano è chiamato capone. Altra componente fondamentale del piatto è la salsa agrodolce a base di aceto e zucchero. Essendo una pietanza tradizionale esistono numerose varianti che differiscono in base alla provincia siciliana: quella palermitana è la più semplice perché vede l’uso di un minor numero di ingredienti (melanzane, pomodori, sedano, cipolle bianche, capperi e olive) mentre nelle altre città si possono avere versioni che comprendono l’aggiunta di peperoni, patate, pinoli, mandorle, basilico e così via.

Preparazione Caponata

  1. La frittura delle melanzane per la caponataLavate e tagliate le melanzane a cubetti. Tamponatele con carta da cucina e friggetele in padella con abbondante olio di oliva, non preoccupatevi se assorbono molto olio perché man mano che friggono rilasciano l'olio in eccesso. Toglietele dalla padella e mettetele a scolare in un piatto con carta assorbente da cucina.
  2. La preparazione della caponataLavate il sedano eliminate filamenti e foglie e tagliatelo a pezzetti: sbollentatelo per 3 minuti in acqua salata, scolatelo e tenetelo da parte. Tagliate la cipolla a pezzi e friggetela in padella insieme al sedano, aggiungete le olive e i capperi dissalati. Cuocete con olio di oliva per fare imbiondire tutti gli ortaggi.
  3. La preparazione della caponataAggiungete la salsa di pomodoro, salate e pepate, mescolate e lasciate cuocere per 15 minuti a fuoco medio. Sciogliete lo zucchero nell'aceto. Aggiungete le melanzane e la salsa agrodolce al resto degli ingredienti in cottura. Mescolate delicatamente, lasciate sfumare l'aceto e fate restringere la salsa. Lasciate raffreddare completamente prima di servire.
Accompagnate con fette di pane.

Variante Caponata

Potete arricchire la ricetta con pinoli, peperoni e patate.

I commenti degli utenti