Capretto al forno con patate

27 marzo 2016

Ingredienti per 4 persone

Il capretto al forno è un tradizionale piatto del periodo pasquale. È un piatto diffuso in tutta la penisola e ne esistono infinite varianti, tra le più note quella marchigianaLa carne del capretto è molto tenera e gustosa ed ha un sapore meno intenso rispetto alla carne di agnello. Per riconoscere il capretto da latte, dovrete fare attenzione che la carne sia rosa pallido, tendente al bianco, l’animale lattante solitamente pesa tra i 6 e i 12 kg . Il capretto al forno è ottimo servito con una porzione di patate, da cuocere nella stessa teglia della carne in modo che possano assorbire tutti i profumi dell’arrosto. Scegliete patate novelle se disponibili. I tempi di cottura sono di circa un’ora per ogni chilogrammo di peso.

Preparazione Capretto al forno

  1. Mettete a marinare il capretto in una ciotola capiente con il vino, l’aglio, due rametti di rosmarino e l’alloro.
  2. Il giorno seguente togliete il capretto dalla marinatura. Tamponatelo leggermente con carta assorbente e rosolatelo in una pentola larga con l’olio e il rosmarino rimasto per circa 15 minuti a fiamma moderata. Nel frattempo sbucciate e tagliate le patate a pezzi di circa 3 cm.
  3. Scaldate il forno a 180°C, adagiate la carne su una teglia capiente e unta di olio, unite le patate e infornate per 1 ora e mezza. Girate la carne e le patate almeno tre volte durante la cottura. Se dovesse asciugarsi troppo bagnate con poco vino bianco o brodo vegetale. Una volta che la carne è cotta, lasciatela intiepidire 10 minuti prima di servirla con le patate e il fondo di cottura.
Servite caldo.

I commenti degli utenti