Carbonade alla fiamminga, stufato belga

23 gennaio 2018

Ingredienti per 4 persone

La ricetta della carbonade alla fiamminga, secondo piatto rustico dal sapore pieno e deciso, ci regala una pietanza adatta ai pranzi domenicali delle stagioni più fredde, quando trascorrere del tempo ai fornelli, per molti un lusso durante le frenetiche giornate infrasettimanli, ci riconcilia con il mondo. Come cucinare una carbonade alla fiamminga impeccabile? In realtà non ne esiste una ricetta univoca: ogni famiglia, nonché ogni ristorante, ne propone una propria versione. Alcune, ad esempio, vogliono l’aggiunta della senape, altre si realizzano senza. In via generale si può affermare come convivano due varianti del piatto, una più speziata e dolce grazie all’aggiunta dell’aceto, dello zucchero grezzo di canna e del pan di zenzero che favoriscono il raggiungimento di un sapore vagamente agrodolce, e l’altra, probabilmente più tradizionale, con il pane raffermo. Gli accorgimenti non sono molti, ma d’obbligo è l’utilizzo della birra belga, rossa e corposa, caratterizzata da un retrogusto dolciastro. In quanto al tegame prediligete una pentola di acciaio inossidabile. Realizzando la carbonade il giorno precedente otterrete il massimo del gusto. In quanto al taglio di carne, infine, per la carbonade di manzo (anticamente cinghiale) alla fiamminga predilegete lo scamone, il sottospalla o, in via generale, uno magro.

Preparazione Carbonade alla fiamminga

  1. carbonade-alla-fiamminga-step-1Iniziate la preparazione affettando le cipolle. Sbucciatele, sciacquatele velocemente e ponetele su un tagliere. Tagliatele a fette con un coltello affilato. Tenetele da parte.
  2. carbonade-alla-fiamminga-step-2Ponete sul tagliere anche la carne, quindi tagliatela a pezzi non troppo piccoli e tenete da parte anche questi. Ponete su un fornello di medie dimensioni un tegame abbastanza capiente, unite il burro e fatelo sciogliere.
  3. carbonade-alla-fiamminga-step-3Unite la carne e fatela rosolare uniformemente, quindi aggiungete le cipolle e la farina e fatele cuocere con la carne per circa 5 minuti, in modo che si ammorbidiscano.
  4. carbonade-alla-fiamminga-step-4A questo punto aggiungete la birra, i chiodi di garofano, il timo, la foglia di alloro, lo zucchero, l’aceto e mescolate bene. Fate cuocere un paio di minuti. Unite infine il pan d’epices (o quello integrale) a pezzetti, abbassate la fiamma al minimo, coprite con il coperchio e fate cuocere per 2 ore e 30 minuti. Trascorso questo tempo eliminate il coperchio e fate cuocere ancora per 25 minuti circa.
Servite il piatto ben caldo: il giorno seguente è decisamente più buono.

Variante Carbonade alla fiamminga

Una delle varianti del piatto vuole l’aggiunta, come anticipato, della senape. Questa va spalmata sul pan d’epices prima dell’aggiunta in pentola.

I commenti degli utenti