Carciofi gratinati al forno

1 dicembre 2014
di Giada Allegri

Ingredienti per 4 persone

I carciofi gratinati sono un contorno croccante che si può realizzare durante la stagione invernale. Per questa ricetta scegliete carciofi romaneschi o siciliani, eliminate le foglie esterne, tornite e tagliate il gambo e togliete l’eventuale barba. I carciofi dopo la pulizia tendono ad annerire in fretta, per questo utilizzate acqua acidulata con il succo di limone o con gambi di prezzemolo per bloccarne l’ossidazione. Per ottenere dei carciofi gratinati con una crosta saporita utilizzate un mix di pangrattato, unite menta tritata per un gusto tradizionale, un trito di aglio e prezzemolo per una versione ancor più saporita.

Preparazione Carciofi gratinati

  1. Mondate i carciofi: eliminate le foglie esterne, tornite il gambo ed eliminate l'eventuale barba. Tagliateli in due parti e immergeteli in abbondante acqua acidulata con limone. Sbollentate per 10 minuti i carciofi in abbondante acqua bollente. Scolateli e lasciateli freddare leggermente.
  2. In una ciotola mescolate il pangrattato, il formaggio e la menta tritata. Ungete una pirofila con poco olio, disponete ordinatamente i carciofi e ricopriteli con la panatura. Aggiungete un filo d'olio e infornate a 180 °C per 20 minuti o fino a che la crosta non risulti dorata. Servite caldi.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti