Cardi in pastella: antipasto vegetariano

3 dicembre 2018

Ingredienti per 6 persone

I cardi in pastella sono un antipasto vegetariano molto appetitoso, diffuso in molte regioni italiane. I nostri cardi in pastella sono facili da preparare e non presentano particolari difficoltà. La cottura dei cardi tuttavia richiede un po’ di tempo e di attenzione: puliteli con cura eliminando le eventuali spine e i filamenti più fibrosi e tuffateli a mano a mano in acqua e succo di limone, poi sbollentateli in acqua salata finché non risultano teneri ma sodi, occorrono circa 20-25 minuti. Abbiamo scelto una pastella molto semplice a base di farina, acqua fredda e lievito istantaneo, ma potete scegliere di aromatizzare la pastella con erbe tritate finemente oppure di prepararla con birra molto fredda o acqua frizzante oppure sostituendo il lievito istantaneo con lievito di birra. Abbiate cura di cuocere i cardi in pastella solo poco prima del servizio e serviteli caldissimi con un pizzico di sale.

Preparazione Cardi in pastella

  1. step-1-cardi-pastellatiEliminate le parti più fibrose dei cardi con un coltello o con un pelapatate e togliete le eventuali spine. Tagliate i cardi a pezzetti e tuffateli, man mano, in una ciotola con acqua e succo di limone affinché non anneriscano.
  2. step-2-cardi-pastellatiCuocete i cardi in abbondante acqua salata per circa 20-25 minuti, o finché sono morbidi, ma sodi. Scolateli e teneteli da parte
  3. step-3-cardi-pastellatiPreparate la pastella: versate la farina in una ciotola, aggiungete un pizzico di sale e il lievito, quindi aggiungete acqua fredda fino ad ottenere una pastella omogenea e liscia, occorrono circa 200–230 ml di acqua. Scaldate abbondante olio in un pentolino. Immergete i cardi nella pastella e, quando l'olio è caldo, tuffatevi i cardi e friggeteli fino a leggera doratura. Serviteli caldi salandoli leggermente.

Variante Cardi in pastella

Se lo desiderate potete aromatizzare la pastella con erbe aromatiche tritate finemente.

I commenti degli utenti