Carpa in padella: semplice e saporita

1 gennaio 2019

Ingredienti per 4 persone

La carpa in padella è un secondo piatto di pesce molto semplice da preparare. La carne di questo pesce di acqua dolce è saporita e grassa ed ha una consistenza morbida. Le grandi dimensioni di questo pesce lo rendono la scelta perfetta quando si hanno molti ospiti a cena. La ricetta della carpa in padella vi consentirà di portare in tavola un piatto semplice ma di sicuro effetto. Se non avete molta dimestichezza con la pulitura dei pesci di lago, ricordatevi di immergere la vostra carpa in acqua e aceto in modo da farle perdere il fastidioso retrogusto di fango, derivante dall’ambiente in cui vive. Altra accortezza è quella di lasciarla riposare nel latte prima della cottura in modo che la carne si conservi tenera e morbida. Quanto al condimento, potrete scegliere in base ai vostri gusti e prediligere la semplicità di un soffritto a base di cipolla e olio extravergine d’oliva o, in alternativa, sperimentare sapori più intensi e aggiungere ingredienti più sapidi come alici e olive.

Preparazione Carpa in padella

  1. Pulite la carpa: eliminate le interiora, la testa, le squame e ricavate dei tranci di media grandezza. Sciacquateli, asciugateli e immergeteli nel latte per circa 30 minuti.
  2. Trascorso il tempo necessario, scolate i tranci di carpa dal liquido in eccesso e passateli nel pangrattato. Regolate di sale e di pepe.
  3. In una padella fate soffriggere la cipolla tagliata a fettine sottili con l'olio extravergine d'oliva fino a che non inizia ad ammorbidirsi. Adagiate i tranci di carpa e fate cuocere per circa 4 minuti per lato. Servite i tranci completando con prezzemolo fresco tritato e un goccio di olio a crudo.

Variante Carpa in padella

Per la panatura potete sostituire il pangrattato con farina di mais e arricchire il condimento con filetti di alici.

I commenti degli utenti