Cavolfiore al forno, un contorno scenografico

18 gennaio 2018

Ingredienti per 4 persone

Il cavolfiore al forno è un contorno vegetariano molto scenografico preparato con il cavolfiore arancione. Si tratta di una pianta orticola caratterizzata da un breve fusto erbaceo sul quale sono inserite a cespo grosse foglie verdi-azzurrate. La teste possono essere raccolte in autunno, in inverno o in primavera. Nella nostra ricetta, prima di essere infornato, il cavolfiore viene privato delle foglie esterne e condito con un’emulsione a base di olio extravergine di oliva, curcuma e succo di limone che ne esaltano il sapore e il colore. Si tratta di un piatto molto bello da portare in tavola e ricorda, nell’aspetto, un classico arrosto delle feste, perfetto per vegetariani e vegani. Il sapore del cavolfiore al forno è delicato e aromatico. Suggeriamo di accompagnarlo a salse appetitose come la besciamella vegana, la salsa romesco o l’hummus di barbabietole.

Preparazione Cavolfiore al forno

  1. cavolfiore-al-forno-1-copiaLavate il cavolfiore, asciugatelo ed eliminate le foglie.
  2. cavolfiore-al-forno-2-copiaPreparate l’emulsione miscelando l’olio extravergine di oliva e il succo di limone con sale, pepe e curcuma.
  3. cavolfiore-al-forno-3-copiaSpennellate l’intera superficie del cavolfiore con l’emulsione.
  4. cavolfiore-al-forno-5-copiaInfornate a 170°C per circa un’ora. Il cavolfiore deve essere dorato, cotto ma ancora sodo e croccante. Sfornatelo, lasciatelo intiepidire.
Servitelo su un piatto da portata tagliato a fette.

Variante Cavolfiore al forno

Tutti i tipi di cavolfiore si prestano a questo tipo di preparazione che potete arricchire sostituendo l’olio extravergine, utilizzato nell'emulsione, con yogurt bianco.

I commenti degli utenti