Charlotte alle fragole, primaverile

25 maggio 2016

Ingredienti per 6 persone

La charlotte alle fragole è un dessert francese molto fresco, raffinato e goloso. È composta da un guscio di savoiardi e da un ripieno morbido di crema chantilly alle fragole. Questo dolce si presta ad essere farcito e decorato con ogni tipo di frutta come mele, pere, kiwi, pesche e frutti rossi, diventando così un fine pasto versatile e adatto a tutte le stagioni e occasioni. Oltre ad essere un dolce davvero goloso è anche molto bello e semplice da decorare, basterà avvolgere un nastro colorato intorno ai bordi per conferire un aspetto elegante. Realizzare la charlotte alle fragole richiede un po’ di pazienza e diversi passaggi, ma nulla che non sia semplice e alla portata di tutti. Per rendere ancora più speciale questo dolce provate a realizzare i savoiardi fatti in casa, vi occorreranno davvero pochi minuti per otterrete un dessert davvero unico. Provate anche a farcire la charlotte con una bavarese al cioccolato.

Preparazione Charlotte alle fragole

  1. Preparate uno sciroppo scaldando in un pentolino l’acqua, 100 g di zucchero e il succo di limone. Sciogliete la gelatina in un cucchiaio di acqua. Lavate, mondate, frullate 125 g di fragole e passatele al setaccio per eliminare tracce di semini. Tagliate al coltello altri 125 g fragole rimanenti.
  2. Iniziate a preparare la crema scaldando, senza portare ad ebollizione, in un pentolino il latte con la stecca di vaniglia. A parte lavorate, in una planetaria o con le fruste, i tuorli, lo zucchero rimanente e l’amido. Versate il latte caldo sul composto di uova e mescolate per amalgamare. Trasferite di nuovo tutto sul fuoco e fate addensare la crema senza farla bollire. Appena risulta della giusta densità versatela in una ciotola di vetro, unite la gelatina, la salsa di fragole e copritela con la pellicola per alimenti direttamente a contatto fino a quando non è fredda. Montate 200 ml di panna e quando la crema pasticcera è fredda aggiungetela delicatamente insieme ai pezzetti di fragola rimasti.
  3. Procuratevi una tortiera apribile da bordi alti, spennellate leggermente i savoiardi con lo sciroppo e foderate i bordi e la base. Riempite lo stampo con la crema preparata, coprite con la pellicola e riponete il tutto in frigorifero per almeno 5 ore. Sformate la torta e decoratela con le restanti fragole a pezzetti e la restante panna montata a neve.

I commenti degli utenti