Cheesecake pesca e maracuja

2 settembre 2016

Ingredienti per 8 persone

La cheesecake alla pesca e maracuja è un delizioso dessert estivo. Questo dolce trae origine ad un dolce della tradizione americana conosciuto in tutto il mondo: la New York cheesecake, una torta a base di formaggio racchiusa in un guscio di biscotti. Questa cheesecake alla pesca e maracuja a differenza di altre preparazioni non prevede l’utilizzo del forno ed è semplice da realizzare. È composta da una base croccante di biscotti digestive e burro, una crema delicata di formaggio spalmabile, panna e zucchero a velo alternate a cubetti di pesca e maracuja che donano alla torta freschezza. Scegliete sempre pesche mature ma sode, per una nota croccante scegliete pesche gialle altrimenti utilizzate quelle bianche o le tabacchiere. La maracuja, nota anche con il nome di frutto della passione, è un frutto tropicale molto profumato dalla polpa gelatinosa e dal gusto acidulo ma dolce, perfetto per la preparazione di salse, dessert e drink. Se amate questo dolce provate anche la versione al limone o al miele.

Preparazione Cheesecake alla pesca e maracuja

  1. Riducete in briciole i biscotti in un mixer o con il mattarello. Sciogliete il burro al microonde o bagnomaria, unitene 100 g ai biscotti e amalgamate bene. Imburrate uno stampo a cerniera e rivestitelo di carta da forno. Coprite il fondo e le pareti con i biscotti aiutandovi con il dorso di un cucchiaio per compattare la base. Riponete nel frigorifero per 30 minuti a rapprendere.
  2. Nel frattempo mondate le pesche e riducetele a tocchetti di circa 1 cm. Dividete in due 3 frutti della passione e prelevatene la polpa con un cucchiaio e tenetela da parte. Ammollate la gelatina in acqua fredda per 10 minuti. Lavorate con una frusta manuale il formaggio con lo zucchero a velo, unite le pesche e la polpa della maracuja. A parte scaldate sul fuoco la panna, togliendola poco prima del bollore. Unite la gelatina ben strizzata mescolando per farla sciogliere completamente. Versate la gelatina sulla crema di formaggio e amalgamate con cura.
  3. Versate la crema ottenuta sulla base di biscotti e rimettete la torta in frigorifero a rapprendere per almeno 4 ore. Prima di servire decoratela con la polpa rimasta della maracuja.

I commenti degli utenti