Cheesecake senza lattosio alle fragole, ricetta vegana

22 agosto 2017
di Giorgia Corlianò

Ingredienti per 6 persone

La cheesecake senza lattosio alle fragole è l’alternativa perfetta alla classica cheesecake per chi segue un regime alimentare vegano o per chi semplicemente è intollerante al latte e ai suoi derivati o alle uova. Un dolce fresco e leggero, perfetto per la stagione estiva. La nostra ricetta prevede una base di pasta frolla vegana, una preparazione leggerissima che sostituisce il burro e le uova con l’acqua e la fecola di patate, un ripieno con formaggio fresco vegetale e panna di soia e una guarnizione di fragole fresche, menta e zucchero a velo. Una ricetta dalla semplicità unica e dal gusto leggero e delicato, ideale da consumare dopo un pasto abbondante ma anche come merenda fresca estiva. Si raccomanda di scegliere sempre frutta di stagione per cui se le fragole non fossero di stagione potrete orientarvi anche sulla scelta di un altro frutto come banane, mirtilli, ciliegie o preferire addirittura un mix di frutta.

Preparazione Cheesecake senza lattosio alle fragole

  1. Prendete uno stampo dentellato per crostata o uno a cerniera apribile di 22 cm di diametro e ricoprite il fondo e i bordi laterali con la pasta frolla vegana.
  2. Unite il formaggio vegetale al fruttosio e mescolatele con le fruste elettriche. A parte montate 200 g di panna di soia.
  3. Scaldate in un pentolino i restanti 50 g di panna di soia e scioglietevi la gelatina (il composto deve raggiungere i 90°C), lasciate freddare e unite alla crema di formaggio. Una volta freddato completamente aggiungete al composto anche la panna montata a parte e continuate a mescolare uniformemente.
  4. Versate il composto sulla base di pasta frolla e lasciate freddare in frigo per circa 6 ore.
  5. Lavate le fragole e tagliatele in pezzi. Una volta pronta la vostra cheesecake decorate con le fragole, alcune foglie di menta e spolverizzate con lo zucchero a velo.
Servite fredda.

Variante Cheesecake senza lattosio alle fragole

Potete sostituire le fragole col frutto che più preferite, si raccomanda solo che sia frutta di stagione.

I commenti degli utenti