Chicken pie: pasticcio di pollo inglese

7 novembre 2014

Ingredienti

Il pasticcio di pollo, chicken pie in inglese, è una torta salata molto ricca e nutriente. È racchiusa da un guscio di pasta brisèe anche se in alcune varianti si utilizzano pasta fillo o sfoglia. Realizzare questo impasto in casa non presenta particolari difficoltà e il risultato di certo ne beneficia in fragranza. Il contrasto del morbido ripieno con la croccantezza della crosta, rende il pasticcio di pollo ancora più gustoso al palato. Il ripieno di pollo e verdure è legato da una salsa, ottenuta con panna da cucina, che rende cremosa la preparazione. Questo pasticcio è ideale per chi ha in casa pollo o tacchino già cotti ed è alla ricerca di nuove idee per riutilizzarli. A seconda della stagione scegliete di aggiungere ortaggi freschi: preferite cipolle e cavolfiore in autunno, sostituite con cipollotti e aumentate la quantità di patate in primavera o in estate. I pasticci sono molto amati in Inghilterra e differiscono gli uni dagli altri per la composizione del ripieno: molto apprezzato è il fish pie, più alto e calorico il pork pie. Cottage pie e shepherd’s pie invece non sono racchiusi da nessun involucro di pasta ma da purê di patate. Il chicken pie può essere servito come un piatto unico o, in porzioni più piccole come antipasto. È ideale consumarlo caldo durante una cena o il pranzo della domenica.

Preparazione Pasticcio di pollo

  1. chicken pieLessate il pollo e tenete da parte il brodo. Lavate e sbucciate le patate, tagliatele a cubetti. Mondate e sbucciate anche le carote, tagliatele a rondelle. Lavate e tagliate il cavolfiore, poi ricavatene dei pezzi non troppo piccoli. Sbucciate la cipolla e tritatela finemente. In una casseruola versate poco olio e lasciate cuocere la cipolla fino a che non diventa trasparente. Unite le verdure, mescolate e lasciate cuocere per 5 minuti a fuoco basso. Sfilettate il pollo, aggiungetelo nella casseruola e versate il brodo. Sciogliete l'amido di mais in 100 ml di acqua fredda facendo attenzione all'eventuale formazione di grumi, versatela nella casseruola e mescolate. Regolate di sale e pepe. Lasciate cuocere per altri 5 minuti. Unite la panna da cucina e amalgamate gli ingredienti facendo attenzione di non rompere le verdure. Togliete dal fuoco, aggiungete il prezzemolo tritato e lasciate raffreddare completamente.
  2. chicken piePreriscaldate il forno a 180 °C. Preparate l'impasto: versate la farina, praticate un foro al centro e aggiungete il burro e lo strutto. Aggiungete poco alla volta gli 80 ml rimanenti di acqua fredda (la quantità di acqua può variare, aggiungetela poco alla volta fino a ottenere la giusta consistenza) e impastate fino a ottenere un composto liscio ed elastico. Infarinate leggermente il piano di lavoro, stendete l'impasto e arrotolatelo attorno al mattarello. Versate il ripieno in una pirofila e copritelo con la pasta.
  3. chicken pieTagliate la pasta brisée in eccesso e sigillate il pasticcio realizzando delle piccole pieghe sul bordo. Spennellate con l'uovo leggermente sbattuto. Infornate e lasciate cuocere per 30 minuti o fino che la superficie è dorata e croccante.
Servite caldo.

I commenti degli utenti