Chipa: panini al formaggio

17 novembre 2015

Ingredienti per 4 persone

I chipa sono piccoli panini al formaggio tipici della cucina argentina, in particolare del nordest argentino e del Paraguay. Tradizionalmente i chipa si preparano utilizzando la tapioca e formaggi grattugiati. La tapioca è una fecola che si ricava dalla radice di manioca; il formaggio più comunemente usato è il parmigiano, al quale si aggiungono formaggi a pasta morbida, come il provolone. In questo modo è possibile dare maggiore elasticità all’impasto. La ricetta dei chipa presenta diverse varianti, in base alla regioni in cui viene tradizionalmente preparato. In alcune di queste ricette è prevista l’aggiunta di arachidi, mais fresco o carne. L’origine di questo pane si colloca nell’epoca coloniale, quando le tribù dei guaranì, che popolavano la zona tra Argentina, Paraguay e Brasile (Area Guaranitica), entrarono in contatto con i padri gesuiti. Da questo incontro tra culture diverse deriva il connubio tra ingredienti tipici dell’Area Guaranitica, si utilizzano prodotti come la manioca originaria di quelle terre e prodotti importati dai gesuiti come il formaggio e le uova.

Preparazione Chipa

  1.  step1Lasciate ammorbidire il burro a temperatura ambiente e tagliatelo a pezzetti. Disponete la farina a fontana sul piano di lavoro. Versate al suo interno il succo di arancia, il latte, unite le uova e un pizzico di sale. Impastate delicatamente con le dita, partendo dal centro e incorporando man mano la farina.
  2. step2Quando il composto è amalgamato, unite il burro e impastate con le mani. Dovete ottenere un impasto molto secco. Unite il parmigiano e il provolone grattugiati e continuate ad impastare.
  3. step3Formate delle palline di circa 5 cm di diametro è disponetele su una teglia foderata con carta da forno. Riscaldate il forno a 180 °C e infornate i chipa per circa 30 minuti o fino che risultano in superficie leggermente dorati.

I commenti degli utenti