Chnéffléne: vi portiamo in Valle D’Aosta

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Riposo
  • Calorie
  • Pasta
  • bassa
  • 40 minuti
  • 30 minuti
  • 375 per 100 g
  • Ricetta economica
31 ottobre 2018

Ingredienti per 4 persone

Gli Chnéffléne sono un primo piatto tipico della Valle D’Aosta, precisamente della vallata di Gressoney dove si stabilirono, tra il XII e il XII secolo, i Walser, popolazione di origine germanica. Gli Chnéffléne sono piccoli gnocchetti realizzati con farina e uova. Possono essere conditi in vari modi: con panna o speck o, come da tradizione, con cipolla rosolata in padella insieme al burro. In questo caso abbiamo scelto di farvi scoprire la versione originale di questo piatto e, dunque, di seguire la tradizione ripassando gli chnéffléne con la cipolla brasata. Se lo gradite potete spolverizzare i vostri chnéffléne con pepe o grana grattugiato.

Preparazione Chnéffléne

  1. chnefflene-1Mettete un uovo in una ciotola e sbattetelo con una frusta. Aggiungete mezzo litro di latte e, setacciandolo, mezzo kg di farina. Mescolate il tutto. Regolate di sale, poi fate riposare 30 minuti.
  2. chnefflene-3Mettete in una padella il burro e, quando si è sciolto, aggiungete le due cipolle tagliate a listarelle. Mescolate con l'aiuto di un cucchiaio fino a quando la cipolla non diventa dorata. Aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco e continuate a mescolare. Regolate di sale e pepe.
  3. chnefflene-4Aggiungete alla cipolla un mestolo di brodo di carne e continuate a mescolare.
  4. chnefflene-5Portate a bollore abbondante acqua salata e prendete l'impasto lavorato in precedenza: posizionate una grattugia dai fori larghi sulla pentola e fate cadere l'impasto nell'acqua attraverso i buchi della grattugia in modo da ottenere tanti bottoncini di pasta. Quando riemergono scolateli aiutandovi con un mestolo forato.
  5. chnefflene-6Ripassate la pasta in padella insieme alla cipolla. Servite caldo.

I commenti degli utenti