Chutney di fragole e rabarbaro

23 giugno 2016

Ingredienti per 4 persone

Il chutney di fragole è una composta agrodolce semplice da realizzare. È ottima da servire con i formaggi stagionati ed è l’accompagnamento ideale per piatti di carne come l’agnello o l’anatra, ma ottima anche con qualche fetta di maiale al forno o crostacei. La consistenza è simile a quella delle confetture classiche mentre il gusto è molto deciso e aromatico. Il chutney di fragole è composto da un insieme di elementi che hanno sapori contrastanti ma che uniti riescono a creare un’alchimia perfetta. Fragole, rabarbaro, mela, cipolla, zenzero, peperoncino, zucchero e aceto sono l’elenco degli ingredienti per questa ricetta. Realizzare questo chutney è semplice ed è un modo economico e divertente per stupire i vostri ospiti. È possibile conservare il chutney in piccoli vasetti sterilizzati e conservarlo in dispensa per diversi mesi. Ottimo anche come pensierino agli amici più golosi. Provate anche il chutney di mango o di pomodori verdi.

Preparazione Chutney di fragole

  1. Sbucciate la mela, tagliatela a dadini e disponetela in una terrina con il rabarbaro, la cipolla ridotta a fettine, lo zenzero grattugiato e il peperoncino. Mescolate con un cucchiaio e tenete da parte.
  2. In un pentolino capiente versate l’aceto, lo zucchero e portate ad ebollizione. Aggiungete il contenuto della terrina e mescolate. Coprite con un coperchio, abbassate la fiamma e fate cuocere per 30 minuti. Trascorso questo tempo aggiungete le fragole lavate, private del picciolo e tagliate a quarti. Coprite con mezzo bicchiere di acqua e proseguite la cottura per 20 minuti circa o fino a quando il chutney ha raggiunto la consistenza di una confettura.
  3. Togliete del fuoco e versate nei vasetti sterilizzati, chiudeteli e capovolgete i barattoli finché non sono freddi.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti