Chutney di pomodori verdi e jalapeño

6 maggio 2015

Ingredienti per 10 persone

Il chutney di pomodori verdi è una salsa ideale per condire cibi di per sé non molto saporiti come il pollo bollito o il pesce. Il nome chutney è inglese e indica un condimento agrodolce, realizzato con frutta o verdura, cotto in uno sciroppo di aceto, zucchero e aromi e conservato in barattoli sterilizzati. L’origine di questo prodotto è indiana, ma è molto diffuso soprattutto nella cucina inglese. Nella versione che vi proponiamo il chutney è realizzato con pomodori verdi, peperoncini, cipolla e mela. Questi ingredienti sono lasciati riposare per una notte in una ciotola con il sale, così che essi rilascino tutto il loro succo e il sapore del prodotto finale sia più intenso. Il composto viene cotto con l’aceto e lo zucchero. Se amate gustare il chutney di pomodori verdi, provate anche quello di pomodori e zenzero.

Preparazione Chutney di pomodori verdi

  1.  Mondate i pomodori e i peperoncini, lavateli, asciugateli e tagliateli in piccoli pezzi. Tritate finemente le cipolle. Private la mela della buccia, dividetela a metà, eliminate il torsolo e tagliatele in piccoli pezzi.
  2.  Versate pomodori, peperoncini, cipolle e mela in una ciotola, aggiungete il sale e mescolate. Coprite la ciotola con la pellicola per alimenti e lasciate riposare per una notte.
  3. In una ampia casseruola versate le verdure, l'aceto e lo zucchero, mettete sul fuoco dolce fin quando lo zucchero si sia completamente sciolto, mescolando continuamente. Portate a ebollizione e lasciate cuocere per circa 35 minuti, finché il composto non raggiunga una consistenza soda.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti