Ciabatta farcita: per il pic nic

8 giugno 2016

Ingredienti per 4 persone

La ciabatta farcita è uno street food tipicamente italiano. La ciabatta è un pane di farina di frumento di origini venete, caratterizzata da una crosta molto croccante, leggermente ricoperta di farina in superficie e una mollica soffice e leggera all’interno. Il pane deve questo nome alla sua forma allungata e può essere di pezzature grandi o piccole. Può essere diviso a metà nel senso della lunghezza e trasformato in pizza o portato in tavola caldo come si trattasse di una bruschetta. Per lo street food sono ottime le ciabattine, morbide o croccanti da servire calde o fredde a seconda dei gusti e dei ripieni. Possono essere infatti farcite con salumi, formaggi, verdure, frittate, cotolette e arricchite da pesto e salse di ogni genere. La ciabatta farcita si presta davvero ad accogliere ogni ingrediente e ad accontentare il palato di tutti. Se avete amici con allergie al glutine, preparate loro il pane di riso da farcire poi a piacimento. Se dovesse comprare troppe ciabattine e dovessero diventare secche grattugiatele fino ad ottenere un pangrattato fine.

Preparazione Ciabatta farcita

  1. Sciogliete il lievito e il miele in 50 ml di acqua tiepida. Versate 500 g di farina nell’impastatrice, unite il lievito, la restante acqua, azionate e unite il sale. Lavorate per 10 minuti fino ad ottenere un impasto granuloso. Togliete il gancio, spolverate con altra farina, coprite la ciotola e lasciate lievitare per 2 ore.
  2. Dividete l'impasto in 4 parti e trasferitelo su una teglia rivestita di carta forno e spolverata di farina. Infornate a forno caldo a 220° C per 30 minuti circa. Lasciate intiepidire.
  3. Tagliate a metà il pane, cospargete entrambi i lati con un cucchiaio di ‘nduja, inserite una foglia di lattuga, il formaggio, il prosciutto e completate con i funghetti ben sgocciolati dall’olio.
Servite i panini tiepidi o freddi.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti