Ciambelle ciociare con il bimby: la tradizione resa semplice

12 maggio 2015
di Community

Ingredienti per 4 persone

Le ciambelle ciociare con bimby sono una ricetta tipica del sud del Lazio. Si tratta di un lievitato a base di farina e acqua aromatizzato con semi di anice. L’impasto è cucinato due volte: le ciambelle sono prima scottate nell’acqua bollente e successivamente cucinate in forno. Realizzarle con il bimby sarà facilissimo. Se conservate adeguatamente, possono essere consumate anche dopo una settimana. Mangiatele da sole oppure inzuppatele nel tè o nel latte.

Preparazione Ciambelle ciociare con bimby

  1. ciambelle-ciociare-a1607-1Versate nel boccale 250 g di acqua, 12 g di lievito di birra e sciogliete 1 minuto 37° C Vel 2. Aggiungete 500 g di farina 00, 10 g di sale, 2 cucchiaini di semi di anice e impastate 6 minuti Vel Spiga.
  2. ciambelle-ciociare-a1607-2Prendete l’impasto, con le mani formate una sfera liscia e omogenea e sistematela in una ciotola. Coprite con un canovaccio pulito e lasciate lievitare un’ora.
  3. ciambelle-ciociare-a1607-3Mettete l’impasto sulla spianatoia, lavoratelo per alcuni minuti e dividetelo in 8 strisce lunghe 30 cm, alte 3 cm e spesse 4 mm circa.
  4. ciambelle-ciociare-a1607-4Tenendo le estremità di ogni striscia, attorcigliatele su loro stesse, come delle spirali, e unite le punte formando le ciambelle.
  5. ciambelle-ciociare-a1607-5Immergete le ciambelle, una alla volta, in acqua bollente, quando affiorano in superficie scolatele e lasciatele asciugare su di un panno o una tovaglia.
  6. ciambelle-ciociare-a1607-6Disponete le ciambelle su una placca coperta di carta forno e infornate a 180°C per 40 minuti fino a quando sono ben dorate.
Lasciatele freddare qualche minuto prima di servirle.

I commenti degli utenti