Ciambelline al vino rosso con anice

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Calorie
  • Ricetta economica
  • Ricetta per vegetariani
30 settembre 2014

Ingredienti per 6 persone

Le ciambelline al vino sono dei dolcetti senza uova che si servono a fine pasto e che sono ideali da inzuppare nel vino. La preparazione, tipica della cucina contadina, prevede l’uso di ingredienti semplici ed economici. Solitamente erano confezionate con il vino rosso oppure bianco o liquoroso. Le ciambelline al vino si possono conservare all’interno di un barattolo ben chiuso e chi preferisce può scegliere di arricchirle con frutta secca, come nocciole o noci. Per confezionarle occorre mescolare gli ingredienti secchi e unire prima l’olio e poi il vino. Una volta ottenuto un impasto omogeneo si ricavano delle striscioline. Unendo le estremità si ottiene la caratteristica forma a ciambella da immergere nello zucchero semolato prima della cottura in forno.

Preparazione Ciambelline al vino

  1. la_preparazione_delle_ciambelline_al_vinoAmmorbidite i semi di anice con il vino.
  2. la_preparazione_delle_ciambelline_al_vino_001In una ciotola versate la farina, 75 g di zucchero, il lievito e il pizzico di sale.
  3. la_preparazione_delle_ciambelline_al_vino_002Mescolate, unite l’olio e lavorate l’impasto con le mani fino a che non diventa granuloso.
  4. la_preparazione_delle_ciambelline_al_vino_003Aggiungete anche il vino e impastate fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.
  5. il_confezionamento_delle_ciambelline_al_vinoCon un tarocco tagliate l’impasto e ricavate 20 pezzi da 20 g l’uno. Lavorateli con le mani per dare forma di anello. Bagnate le estremità con un po' di acqua per sigillare le ciambelline.
  6. la_preparazione_delle_ciambelline_al_vino_004Passate la superficie delle ciambelle sullo zucchero semolato e disponetele su una teglia ricoperta di carta da forno. Cuocete a 180 °C per 20/25 minuti.
Conservate in barattolo.

I commenti degli utenti