Cicatielli e fagioli: cucina del sud

7 novembre 2016

Ingredienti per 4 persone

I cicatielli e fagioli sono un piatto perfetto da servire tanto in estate quanto nella stagione più fredda. I cicatielli sono un formato di pasta corta tipico del Sud Italia, simili a dei piccoli gnocchetti di semola. Di antichissime origini, sono legati alla tradizionale e gustosa cucina contadina. La tradizione vuole che sia stata una donna irpina di Montecalvo, irritata dai tradimenti del marito, a fare la forma a questa pasta realizzata con acqua e farina e che proprio grazie a questa preparazione riuscì a riconquistare il marito. Per realizzare la nostra ricetta utilizzate cannellini secchi, ricordando di metterli in ammollo per almeno 12 ore, lessateli in abbondante acqua e amalgamateli allo speck croccante e a poco parmigiano grattugiato. Se avete poco tempo potete utilizzare fagioli lessati. Sostituite i cannellini con i borlotti o con fagioli con l’occhio.

Preparazione Cicatielli con i fagioli

  1. cicatielli con cannellini (1)In una ciotola capiente lasciate in ammollo in acqua i fagioli per almeno 12 ore. Scolateli e in una casseruola versate i fagioli, abbondante acqua e un pizzico di sale. Portate a bollore e cuocete per 50 minuti o fino a che i cannellini non sono cotti. Teneteli da parte. Mettete a bollire l'acqua per la pasta, salatela e quando bolle versate la pasta. Versate l'olio in una padella e quando è ben caldo unite lo speck tagliato a striscioline. Lasciatelo dorare fino a che diventa croccante, poi toglietelo dalla padella e tenetelo in caldo.
  2. cicatielli con cannellini (2)Unite nella pentola la cipolla rossa tagliata a fettine e lasciatela ammorbidire. Unite anche i fagioli eliminando l'acqua di cottura e lasciateli insaporire.
  3. cicatielli con cannellini (3)Scolate i cicatielli al dente, uniteli nella padella, aggiungete il parmigiano e saltate la pasta, unendo se occorre un po' di acqua di cottura dei fagioli. Aggiungete anche lo speck e l'erba cipollina tritata, regolate di sale e pepe.
Servite calda.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti