Ciceri e tria: cucina salentina

18 settembre 2016

Ingredienti per 4 persone

Ciceri e tria sono un primo piatto tipico della tradizione salentina a base di ceci e pasta di semola di grano duro. La caratteristica di questo piatto sta nella cottura della pasta: questa viene in parte fritta e in parte bollita e unita ai ceci cotti con olio extravergine di oliva, aglio, cipolla e aromi. Si tratta di un piatto molto antico, il poeta latino Orazio ne parlava già nelle sue Satire, scritte tra il 30 e il 35 a.C. Il termine tria invece deriva dall’arabo e si è diffuso sia in Sicilia sia nel Salento e sta ad indicare la pasta secca, fritta. Ciceri e tria oggi si trova nei ristoranti tutto l’anno, ma è un piatto che si prepara tradizionalmente in occasione della festa di San Giuseppe, il 19 Marzo. Esistono diverse varianti di questo piatto e alcune prevedono l’aggiunta di pomodoro, noi l’abbiamo omesso e abbiamo insaporito i ceci con alloro, aglio, cipolla e peperoncino.

Preparazione Ciceri e tria

  1. Lasciate in ammollo i ceci in acqua fredda per almeno 8-9 ore; scolate i ceci dall'acqua e cuoceteli con l'alloro in acqua fredda per circa 2 ore, o finché sono ben cotti. Salate i ceci a fine cottura.
  2. Step 1 ciceri e triaNel frattempo preparate la pasta: mescolate la semola con una presa di sale, 2 cucchiai di olio e acqua quanto basta ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, occorrono circa 160 g di acqua. Fate riposare l'impasto per 1 ora.
  3. Step 2 ciceri e triaDopo il riposo riprendete l'impasto e stendetelo con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottile 2-3 mm, spolverizzatela con la semola, ripiegatela su se stessa per realizzare delle tagliatelle e successivamente dividetele in pezzi di circa 10 cm di lunghezza. Attorcigliate ciascun pezzo di pasta per dare una forma a spirale e fate asciugare la pasta per circa 1 ora.
  4. Step 3 ciceri e triaIn un pentolino fate scaldare l'olio di semi e, quando è ben caldo, friggetevi 1/3 della pasta; cuocete fino a doratura.
  5. Step 4 ciceri e triaTagliate finemente la cipolla e il peperoncino, ponete tutto in una casseruola con l'aglio sbucciato e qualche cucchiaio di olio, fate insaporire per un paio di minuti, aggiungete i ceci precedentemente cotti e scolati e coprite con circa 300 - 350 ml di acqua calda (o brodo). Regolate di sale e cuocete per circa 15 minuti; infine eliminate l'aglio. Cuocete la pasta restante in acqua bollente salata, infine scolatela e aggiungetela ai ceci, lasciate insaporire qualche minuto. Servite nei piatti aggiungendo la pasta fritta. Condite con olio a crudo e pepe.

Variante Ciceri e tria

Aggiungete al soffritto con la cipolla dei pomodorini o un cucchiaio di concentrato di pomodoro.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti