Cimette di cavolfiore in tempura, un finger food vegetariano

22 gennaio 2018
di Community

Ingredienti per 4 persone

Le cimette di cavolfiore in tempura sono un antipasto fritto molto croccante che non potete perdere. Si tratta di un finger food vegano perfetto per chi segue un’alimentazione equilibrata priva di proteine o grassi animali. Prima di essere fritte all’interno di una padella con olio di arachidi bollente, le cimette di cavolfiore sono cucinate al vapore per qualche minuto e, poi, passate in una pastella preparata con latte di cocco e amido di mais. Per un sapore più deciso, potete aggiungere paparika affumicata alla pastella. Ricordate di salare le cimette di cavolfiore in tempura pochi istanti prima del servizio.

Preparazione Cimette di cavolfiore in tempura

  1. cimette-di-cavolfiore-in-tempura-1Lavate il cavolfiore, eliminate le foglie e separate le cimette, tagliandole con il coltello.
  2. cimette-di-cavolfiore-in-tempura-2Cuocetele nella vaporiera per 10 minuti, lasciandole comunque sode e croccanti. Un minuto prima di spegnere la fiamma, regolate di sale. Lasciatele raffreddare lontano dal fuoco e tenetele da parte.
  3. cimette-di-cavolfiore-in-tempura-3-2Versate in una ciotola il latte di cocco e incorporate l'amido di mais, mescolando con una frusta.
  4. cimette-di-cavolfiore-in-tempura-4Setacciate, sempre all'interno della ciotola, la farina di riso e continuate a frustare la pastella. Salate e aggiungete il pepe.
  5. cimette-di-cavolfiore-in-tempura-5Intingete le cimette nella pastella e cuocetele, una per volta, all'interno di una padella con l’olio di arachidi bollente.
  6. cimette-di-cavolfiore-in-tempura-6Cuocetele su tutti i lati rigirandole una volta dorate. Scolatele con una ramina e un mandolino e lasciatele asciugare su un foglio di carta assorbente.
Servite caldissime.

Variante Cimette di cavolfiore in tempura

Potete aggiungere un uovo alla pastella per donarle un colore più giallo.

I commenti degli utenti