Cipolla fritta, contorno ricco

2 settembre 2017

Ingredienti per 6 persone

La cipolla fritta è un contorno ricco e semplice. Le cipolle sono rinomate tanto per la loro estrema versatilità nella creazione di un gran numero di ricette, quanto per il gusto inconfondibile e spesso pungente. Utilizzate soprattutto nei condimenti per esaltare e conferire sapore ai piatti, le cipolle sono deliziose anche se mangiate come ingrediente principale: pensate per esempio alle cipolle caramellate o agli stufati a base di cipolla rossa. In realtà, l’unico metodo di cottura che mette d’accordo davvero tutti – anche i più piccoli – è la frittura: qualsiasi tipo di ingrediente, se fritto, assume un irresistibile appeal, anche se si tratta di verdure di per sé non molto appetitose. Per realizzare delle perfette cipolle fritte dovete prestare particolare attenzione alla preparazione della pastella. Per prima cosa utilizzate dell’acqua frizzante per rendere la superficie delle cipolle ancora più croccante e non dimenticate di lasciare riposare la vostra pastella per circa 20 minuti dopo averla preparata. Altro consiglio: salate le cipolle poco prima di servirle e accompagnate il tutto con salsa barbecue, una classica maionese o la senape. Ora le vostre cipolle fritte sono pronte per essere servite come contorno o come goloso stuzzichino in abbinamento ad un piatto di salumi o di formaggi.

Preparazione Cipolle fritte

  1. Sbucciate le cipolle e lavatele sotto acqua corrente. Tagliate a spicchi e immergeteli in abbondante acqua con un cucchiaio di aceto per 10 minuti in modo da eliminare l’odore forte e persistente.
  2. Preparate la pastella mescolando in una ciotola la farina e l'uovo. Aggiungete l’acqua fino ad ottenere un impasto cremoso e non troppo liquido. Regolate di sale e di pepe. Lasciate risposare la vostra pastella in frigorifero per circa 20 minuti.
  3. Intanto scaldate l’olio di arachidi in una padella di ferro dai bordi alti e quando è caldo al punto giusto immergete gli spicchi di cipolla passati nella pastella fino a che non iniziano a dorarsi leggermente.
Servite ancora calde e completate con il sale.

Variante Cipolle fritte

al posto dell’acqua frizzante potete utilizzare la birra che contrasterà perfettamente con la dolcezza delle cipolle.

I commenti degli utenti