Clafoutis alle prugne, per dessert

13 novembre 2016

Ingredienti per 8 persone

Il clafoutis alle prugne è una delle possibili varianti del clafoutis, dolce tipico della pasticceria francese semplice, estremamente goloso, dalla consistenza simile a quella delle crêpes. La versione classica prevede l’utilizzo delle ciliegie nere intere ma potete realizzarlo utilizzando tutta la frutta di stagione che preferite come mele, pere, albicocche, pesche. Per un risultato ottimale scegliete prugne mature e succose e arricchite con mandorle tostate per rendere il dolce morbido con una nota croccante, da mangiare tiepido col cucchiaino. Provate anche la versione salata, ideale come antipasto o come secondo piatto nutriente e gustoso aggiungendo per esempio parmigiano reggiano, zucca, provola e noce moscata.

Preparazione Clafoutis alle prugne

  1. Prendete le prugne, lavatele sotto acqua corrente fredda, dividetele a metà per eliminare il nocciolo e tagliatele a fette regolari e non troppo sottili.
  2. In una ciotola capiente o nella planetaria rompete le uova e sbattetele con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Setacciate la farina con un colino, aggiungetela al composto insieme al sale e al latte mescolando delicatamente.
  3. Prendete una tortiera del diamentro di circa 28 cm e imburratela. Versate l'impasto e adagiatelo spargendo uniformemente le prugne con il taglio rivolto verso il basso. Mettete in forno precedentemente riscaldato a 180°C per 40 minuti circa e lasciate intiepidire.
Servite tiepido.

Variante Clafoutis alle prugne

Se preferite, aggiungete all'impasto 20 ml di brandy.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti