Colcannon, goloso sformato di patate irlandese

21 dicembre 2017

Ingredienti per 6 persone

Verdure e ortaggi non godono certo di grande appeal, se però avete avuto modo di gustare qualche piatto tipico della cucina irlandese, come il colcannon, ecco che la vostra idea di verdure tristi e poco appetitose può considerarsi solo un lontano ricordo. Questo sformato di patate, arricchito in genere con il cavolo riccio o la verza è un piatto sì povero, ma estremamente saporito e sostanzioso: consumato prevalentemente in inverno o alle porte della primavera, in occasione della festa di San Patrizio, è un contorno perfetto per accompagnare un altro piatto tipico della cucina irlandese, ossia l’Irish Stew. Tratto distintivo del colcannon è il particolare modo in cui viene servito: secondo tradizione, infatti, bisogna creare un incavo al centro nel quale verrà messa una noce di burro che continuerà a sciogliersi durante l’impiattamento.

Preparazione Colcannon

  1. Lavate le patate e mettetele in una pentola con acqua fredda e salata. Portate ad ebollizione e lasciatele cuocere per ulteriori 30 minuti, fino a che non risultano morbide.
  2. Pulite la verza dalle foglie esterne e dalla parte centrale. Tagliate le foglie a striscioline e lessatele in poca acqua salata per circa 10 minuti. Scolate le foglie con delicatezza asciugandole con un telo leggero.
  3. Quando le patate si raffreddano, sbucciatele e passatele nello schiacciapatate. Sbucciate la cipolla, tritatela finemente e rosolatela a fuoco dolce in un tegame con il burro.
  4. Unite la verza precedentemente asciugata, la purea di patate e il latte, lasciando cuocere il tutto per un paio di minuti. Versate il composto in una teglia da forno unta con un po’ di burro. Infornate in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti.
Servite caldo come accompagnamento a gustosi piatti di carne.

Variante Colcannon

Per rendere il vostro colcannon ancora più appetitoso potete aggiungere all’impasto del formaggio a pasta filante e completare con una spolverata di parmigiano da cuocere gli ultimi minuti con la funzione grill.

I commenti degli utenti