Conchiglie con spinaci, anacardi e speck, un primo piatto cremoso e nutriente

12 ottobre 2016
di Natalia Cattelani

Ingredienti per 6 persone

Preparazione Conchiglie con spinaci, anacardi e speck

  1. Disponete quattro-cinque fettine di speck in una teglia rivestita di carta forno e infornatele per qualche minuto per renderle croccanti. Nel frattempo, cuocete le conchiglie in una pentola con acqua bollente salata.
  2. In un robot, frullate gli spinaci con 50 g di grana, il succo del limone e gli anacardi. Aggiungete, poi, un filo d’olio, salate e pepate e frullate ancora per qualche istante fino a ottenere un pesto morbido.
  3. Tagliate a listarelle sottili il restante speck. In una padella, rosolate uno spicchio d’aglio in un filo d’olio. Appena prende colore, spostate la padella dal fuoco e unite lo speck che, a contatto con l’olio caldo, diventerà dorato.
  4. Scolate la pasta in una ciotola capiente. Unite il pesto di spinaci e anacardi e mescolate per condire le conchiglie in maniera uniforme. Aggiungete, poi, lo speck rosolato e amalgamate bene il tutto.
  5. Sbriciolate con le mani le fettine di speck croccante per ottenere quasi delle chips. Dal restante grana, ricavate delle scaglie. Sistemate la pasta nei piatti da portata con lo speck sbriciolato e le scaglie di grana.
Portate in tavola le vostre conchiglie con pesto di spinaci e anacardi.

I commenti degli utenti