Conchiglioni ripieni di ricotta e con frittedda palermitana, primo saporito

14 marzo 2016
di Natale Giunta

Ingredienti per 2 persone

Preparazione Conchiglioni ripieni di ricottae frittedda

  1. Per la frittedda palermitana, sbollentate, separatamente, fave, piselli e carciofi. Rosolate la cipolla in un tegame con olio, poi unite le verdure e, dopo averle dorate, versate un po’ di brodo. Salate, pepate e cuocete per 7-8 minuti.
  2. Cuocete i conchiglioni. Setacciate la ricotta e lavoratela con sale, pepe e basilico. Con la sacca da pasticcere e il coppapasta, create due “coroncine” di ricotta su una teglia con carta forno e infornatele per pochi minuti.
  3. Farcite i conchiglioni con il restante ripieno di ricotta, spolverateli con il pangrattato, conditeli con un filo d’olio e gratinateli in forno, a 180 °C, per 10 minuti circa. Mettete alla base dei piatti la “frittedda”, adagiate le coroncine di ricotta e sistemate poi i conchiglioni.
Completate con olio e basilico e servite.

I commenti degli utenti