Coniglio in bianco alla ligure: secondo gustoso

13 marzo 2018

Ingredienti per 4 persone

Il coniglio in bianco alla ligure è una ricetta tipica della Liguria molto conosciuta e diffusa anche nel resto della nazione. Il nostro coniglio alla ligure è molto semplice da preparare, ma molto gustoso, ideale per il pranzo della domenica o per occasioni speciali. Per preparare questa ricetta occorrono pochi ingredienti e la realizzazione non richiede grandi abilità in cucina: scegliete un coniglio di peso superiore a un kg ( 1, 2 – 1, 5 kg ), aglio, erbe aromatiche, olive taggiasche e pinoli tostati. Molte versioni di questa ricetta prevedono anche l’aggiunta dei capperi, se vi piacciono potete aggiungerne un paio di cucchiaini, altrimenti seguite la nostra ricetta ed ometteteli. Se utilizzate capperi sotto sale, sciacquateli bene sotto l’acqua corrente prima di aggiungerli al resto degli ingredienti. Servite il coniglio alla ligure con patate al forno o un contorno di verdure di stagione.

Preparazione Coniglio alla ligure

  1. step-1-coniglio-alla-ligureVersate abbondante olio in una pentola dal fondo spesso, aggiungete il coniglio e fatelo rosolare uniformemente. Nel frattempo tritate finemente la cipolla, l’aglio pelato, il rosmarino e la salvia.
  2. step-2-coniglio-alla-ligureSfumate con il vino e lasciate evaporare l’alcol. Aggiungete il trito aromatico al coniglio, salate, pepate e lasciate insaporire, quindi coprite con il coperchio proseguendo la cottura per 40-50 minuti, aggiungendo acqua calda o brodo all’occorrenza.
  3. step-3-coniglio-alla-ligureTrascorsi 40-50 minuti, aggiungete i pinoli precedentemente tostati in padella e le olive. Togliete il coperchio e proseguite la cottura per altri 10 minuti, o finché il coniglio è ben rosolato. Servite il coniglio caldo.

Variante Coniglio alla ligure

aggiungete uno o due cucchiaini di capperi dissalati o, se vi piacciono, dei carciofini sott’olio tritati.

I commenti degli utenti