Coniglio in casseruola con patate: pranzo della domenica

17 febbraio 2018

Ingredienti per 6 persone

Il coniglio in casseruola con patate è un piatto perfetto per la stagione fredda. La carne di coniglio richiama le festività, i pranzi domenicali, insomma le occasioni importanti. Rispetto alle altre tipologie di tagli – bovini od ovini – questo tipo di piatto non sempre rientra nell’alimentazione abituale: piuttosto, erano le nostre nonne a servire il coniglio senza distinzioni di sorta – sia a grandi che a piccini – grazie alle notevoli proprietà nutrizionali di questo tipo di carne, poco grassa e molto proteica. Se avete ricordi non troppo felici del vostro primo incontro con un secondo piatto a base di coniglio a causa del suo sapore così intenso e selvatico, provate a cucinarlo in casseruola e dovrete ricredervi. Questo tipo di cottura, infatti, grazie anche all’aggiunta del brodo e all’abbinamento con le patate consente di stemperare le note di sapore maggiormente persistenti, esaltando solo la parte più saporita della carne. Il risultato che otterrete sarà quello di un secondo piatto molto profumato – grazie alla presenza di salvia e rosmarino – e dalla consistenza morbida e cremosa: con l’aggiunta di qualche cucchiaio di farina creerete un delizioso sughetto da gustare in compagnia di una fetta di pane.

Preparazione Coniglio in casseruola con patate

  1. Iniziate eliminando il grasso in eccesso dal coniglio: lavatelo con cura, tamponatelo con carta da cucina e tagliatelo a pezzi. Intanto in una casseruola fate appassire a fuoco basso insieme all'olio una cipolla – già mondata e tritata finemente - per almeno 10 minuti senza che prenda colore. Aggiungete un trito di rosmarino, salvia, aglio, sedano e carota e fate rosolare il tutto per qualche minuto.
  2. Lavate il rosmarino, le foglie di salvia, spellate la cipolla e tritate il tutto finemente con l’aiuto di una mezzaluna.
  3. In una casseruola fate rosolare con l'olio la cipolla e gli spicchi d'aglio. Unite gli aromi e i pezzi del coniglio. Aggiungete il vino bianco in modo che evapori, regolate di sale e coprite con un coperchio. Lasciate cuocere per circa 20 minuti.
  4. Unite le patate precedentemente lavate, private della buccia e tagliate in piccoli tocchetti. Mescolate e aggiungete un mestolo di brodo vegetale. Cuocete per circa mezz'ora a fuoco medio con coperchio facendo attenzione che gli ingredienti non si asciughino troppo: in questo caso aggiungete dell’altro brodo.
  5. Quando il coniglio e le patate sono morbidi al aggiungete qualche cucchiaio di farina in modo che il liquido di cottura si addensi formando una golosa cremina.
Servite immediatamente.

Variante Coniglio in casseruola con patate

Potete servire il coniglio anche nella versione al sugo aggiungendo della passata di pomodoro o dei pomodori pachino.

I commenti degli utenti