Cosce di pollo alla birra al forno

7 maggio 2015
di Giuliano Lorenzin

Ingredienti per 8 persone

Le cosce di pollo alla birra sono uno sfizioso e gustoso secondo piatto, facile da realizzare. Il pollo è prima fatto marinare con l’olio, il rosmarino, l’aglio, il sale, la paprika e il pepe e poi cotto in forno e sfumato con la birra. L’utilizzo di quest’ultima garantisce morbidezza e un aroma molto particolare al pollo. Nella ricetta che vi proponiamo consigliamo di usare una stout, cioè una birra scura, ad alta fermentazione e prodotta con malti d’orzo tostati. Se preferite, potete comunque sostituirla con una birra ad altra fermentazione che utilizzi malti non tostati. Oltre che in forno, è possibile anche realizzare il pollo alla birra in padella, il risultato finale è comunque ottimo. Accompagnate il vostro piatto con le patate al forno.

Preparazione Cosce di pollo alla birra

  1. In una ciotola versate il pollo con 4 cucchiai d'olio, 2 rametti di rosmarino, la paprika e l'aglio tritato e regolate di sale e pepe. Lasciate marinare la carne per almeno 1 ora in frigorifero.
  2. In una teglia versate il pollo e la marinatura. Preriscaldate il forno a 180 °C, infornate e lasciate cuocere per 10 minuti, girando il pollo a metà cottura.
  3. Togliete la teglia dal forno, sfumate con la birra, coprite la teglia con la carta stagnola e infornate nuovamente per 45 minuti. Togliete la carta stagnola, girate il pollo, aggiungete il rosmarino rimanente e proseguite la cottura per 5 minuti, fino a quando tagliando la carne il suo liquido non sia trasparente.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti