Crema al cioccolato bianco e mandorle

23 luglio 2014
di Pietro Raucci

Ingredienti per 8 persone

La crema al cioccolato bianco è una variante della crema di nocciole, amata da molti per il suo gusto delicato. Realizzata con le mandorle è perfetta per ottenere una carica extra di energia. Le mandorle, infatti, oltre che essere un frutto oleoso, contengono vitamine B ed E ma anche magnesio, potassio e ferro. Il loro gusto neutro ha fatto sì che vengano utilizzate sia per preparazioni salate, sia in pasticceria. Sono spesso impiegate nelle ricette tradizionali siciliane. Questa crema al cioccolato bianco è estremamente versatile e si presta perfettamente ad arricchire torte al cioccolato o ad accompagnare la marmellata di ciliegie.

Preparazione Crema al cioccolato bianco

  1. Disponete le mandorle su una placca da forno e infornatele a 50 °C per 5 minuti. Le mandorle non devono scurirsi o cuocere ma solo riscaldarsi. Una volta che saranno calde versatele in un mixer e iniziate a frullare a massima velocità. Trascorsi 5 - 10 minuti, aiutandovi con un cucchiaio o una spatola, staccate il composto dalle pareti del mixer, richiudete il frullatore e riprendete a sminuzzare. Ripetete fino a che non otterrete composto oleoso dalla consistenza densa: il burro di mandorle. L'operazione richiede dai 40 ai 50 minuti.
  2. Aggiungete nel mixer lo zucchero e il cioccolato sminuzzato e frullate fino a che tutti gli ingredienti sono completamente amalgamati. In un casseruola riscaldate il latte e il burro, unite il liquido al burro di mandorle e cioccolato e frullate brevemente. Spostate il composto in una pentola e cuocete per 30 minuti a bagnomaria mescolando frequentemente: dopo 15 minuti la crema inizia lentamente ad addensarsi. Lasciate raffreddare per 1 ora e trasferite in un barattolo precedentemente sanificato. Lasciare riposare per 4 ore.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti