Crema Raffaello: da spalmare

6 settembre 2016

Ingredienti per 4 persone

La crema raffaello è una crema a base di mascarpone, mandorle, cocco e wafer. La ricetta in questione è velocissima da preparare e non necessita di alcuna cottura, si conserva in frigorifero circa tre giorni ed è perfetta da gustare in diversi modi. Si può utilizzare la crema per preparare la Torta Raffaello o per completare un cheesecake freddo al cioccolato altrimenti si può utilizzare come dessert al cucchiaio per godersi al massimo la cremosità.  Se amate la pasticceria tradizionale utilizzatela per farcire i bignè: praticate un piccolo foro sulla base e farciteli di crema con un sac à poche con bocchetta di metallo. Potete dosare il cocco e le mandorle a seconda dei vostri gusti e potete utilizzare i wafer alla vaniglia se volete riprodurre i cioccolatini in commercio oppure potete optare per i wafer al cioccolato per un sapore leggermente diverso. L’importante è utilizzare prodotti freschi e ricordarsi di sterilizzare il barattolo per una maggiore conservazione della crema.

Preparazione Crema Raffaello

  1. 01.cremaRaffaello.Step011In una ciotola capiente versate il mascarpone e lo zucchero a velo e mescolate fino a creare un composto liscio. Aggiungete il latte e continuate a mescolare fino a quando non avrete ottenuto una crema.
  2. 02.cremaRaffaello.Step02 Aggiungete la panna montata mescolando delicatamente.
  3. 03.cremaRaffaello.Step03Sciogliete a bagnomaria il cioccolato bianco e unite al composto i rimanenti ingredienti ovvero la farina di mandorle, di cocco e i wafer sbriciolati. Trasferite in un barattolo sterile e lasciate riporare in frigo per qualche ora.
Potete usare la crema per farcire una torta o per impreziosire una coppa di gelato.

Variante Crema Raffaello

Si possono utilizzare i wafer al cioccolato per un gusto più intenso, per una versione più croccante aggiungete biscotto sbriciolato più grossolanamente.

I commenti degli utenti