Crêpes vietnamite: banh xeo

13 ottobre 2014
di Barbara Tullio

Ingredienti per 4 persone

Le crêpes vietnamite sono chiamate banh xeo. Vengono realizzate con un procedimento molto simile a quello delle crêpes, la differenza sta negli ingredienti utilizzati. In quelle vietnamite, al latte si sostituisce il quello di cocco e acqua fredda di frigo, alla farina 00 un misto di farina di riso e amido di mais. Mancano totalmente le uova e il colore giallo si deve all’uso della curcuma. Le crepes vietnamite sono una preparazione salata e possono costituire un secondo piatto goloso. In questa versione il ripieno è creato con gamberi e germogli di soia, potete realizzare una variante con carne di manzo e cipolla saltata oppure con il filetto di maiale cotto in padella. Per rendere ancora più gustoso questo piatto accompagnatelo con la salsa vietnamita Nuoc Cham o con salsa di pesce diluita con acqua e limone: Nuoc Mam Pha. Potete completare la preparazione guarnendo con menta fresca e avvolgendo queste frittelle in foglie di lattuga.

Preparazione Crepes vietnamite

  1. In una ciotola piuttosto capiente mescolate la farina, la curcuma, il sale e lo zucchero. Aggiungete mescolando vigorosamente il latte di cocco a filo e l'acqua fredda di frigo. Coprite la ciotola con un foglio di pellicola alimentare e lasciate raffreddare in frigo per 1 ora. Pulite i gamberi, eliminate la testa e il carapace. Con un coltello private i gamberi del budello. Fateli scottare leggermente in padella per 30 secondi per lato.
  2. Fate riscaldare una padella antiaderente a fuoco alto. Aggiungete 1 cucchiaio di olio di sesamo facendo attenzione a non farlo bruciare. Aggiungere un quarto del composto e distribuitelo uniformemente in padella. Cuocete per 5 minuti o fino a quando non sia dorato. Disponete 5 gamberi e una manciata di germogli di soia, Piegate la crêpe su se stessa. Realizzate le 3 crêpes rimanenti e servite calde.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti