Crespelle alla barbabietola, un primo piatto natalizio

4 dicembre 2016
di Sergio Barzetti

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Rosette di crespella alla barbabietola

  1. Frullate le uova con la barbabietola. Mettetele in una ciotola, unite la farina e mescolate con una frusta; aggiungete il sale e il latte. Ottenuta una pastella liscia, lasciatela riposare in frigorifero per un’ora.
  2. Scaldate un padellino antiaderente, ungetelo leggermente con del burro e versateci un mestolo di pastella. Ruotate il padellino affinché il composto si distribuisca sul fondo, formando un velo sottile.
  3. Cuocete la crêpe da ambo i lati a fiamma moderata, girandola con una spatola a metà cottura. Proseguite così fino a terminare la pastella e poi lasciate raffreddare le crespelle, adagiandole l’una sull'altra su un piatto.
  4. Tagliate lo speck a listarelle e cuocetelo in una padella antiaderente, senza aggiungere grassi, fino a renderlo croccante. Imburrate e infarinate bene gli stampini di alluminio per muffin.
  5. Mettete in una ciotola la ricotta, il grana, il timo e lo speck rosolato in padella. Amalgamate bene. Farcite le crêpe con questo ripieno, spalmandolo solo su metà crespella, e poi chiudetele a mezzaluna.
  6. Arrotolate le crespelle come per formare dei fiori e mettetene una per ogni pirottino, disposti a loro volta in una teglia. Fatele dorare bene in forno, a 180 °C, per 10-12 minuti.
  7. Scaldate il latte in un pentolino. Quando sta per raggiungere il bollore, aggiungete l’amido di mais stemperato con poca acqua. Cuocete per un minuto e poi aggiungete la fontina grattugiata grossolanamente.
  8. Mescolate con una frusta e, se la fonduta dovesse risultare troppo densa, frullatela leggermente con un mixer a immersione. Sfornate le crespelle, tiratele via dai pirottini e impiattatele su un letto di fonduta di fontina.
Servite le rosette di crespelle ancora calde.

Consigli dello chef

Per decorare il piatto a festa, potete utilizzare della barbabietola frullata e spennellarla qua e là sul piatto da portata, oppure creare delle stelline con la barbabietola lessata che avete utilizzato per la pastella.

I commenti degli utenti