Crocchette di pesce persico, cena sfiziosa

17 marzo 2018

Ingredienti per 4 persone

Le crocchette di pesce persico sono perfette per una cena gustose. Pesce d’acqua dolce dal gusto decisamente delicato e dalle carni piuttosto morbide e tenere, il persico è un ingrediente davvero versatile potendo essere preparato in diversi modi: al forno, in padella, alla brace, ma anche come condimento di primi piatti unito a verdure, spezie ed aromi. Un’alternativa particolarmente simpatica e curiosa per utilizzare in persico nella creazione di nuovi esperimenti culinari è quella di prepararne delle sfiziose crocchette. Facilissime da preparare, questa ricetta incontrerà il consenso anche dei più piccoli, che non faranno in tempo ad accorgersi del sapore del pesce che subito verranno rapiti dall’estrema morbidezza del ripieno. L’aggiunta delle patate e del parmigiano renderanno il ripieno soffice e filante, mentre l’unione del prezzemolo e degli odori tritati contribuiranno ad esaltare ancora di più il gusto neutro e delicato del persico. L’occasione per cucinare queste crocchette non mancherà di certo: ogni volta che avrete voglia di uno snack gustoso, pratico da mangiare e veloce da realizzare, sarà il momento giusto per servirle, magari accompagnandole con della maionese o della crema allo yogurt.

Preparazione Crocchette di pesce persico

  1. Pulite e tritate finemente il cipollotto, la carota e il sedano: fate soffriggere il tutto in una padella con un filo d’olio finché non inizieranno ad ammorbidirsi. Regolate di sale e di pepe e lasciate raffreddare il tutto.
  2. Intanto, pulite le patate, privatele della buccia e fatele bollire per circa 15 minuti in acqua salata. Scolatele e passatele con un passaverdure così da ottenere una sorta di purè.
  3. Sciacquate i filetti di persico sotto acqua corrente, riduceteli prima in piccoli pezzetti e poi frullateli insieme ad un filo d’olio. Unite il prezzemolo fresco tritato, il sale, il pepe, le patate, il parmigiano e aggiungete da ultimo anche l’uovo sbattuto. Mescolate il tutto in modo da creare un composto omogeneo.
  4. Prelevate un cucchiaio di impasto, formate delle palline del diametro di circa 2 centimetri e impanatele passandole nel pangrattato. Friggete le vostre crocchette in abbondante olio bollente fino a che non inizieranno a dorarsi in superficie. Prelevatele con una schiumarola e privatele dell’olio in eccesso adagiandole su della carta assorbente.
  5. Servitele ancora calde e completate con le erbe aromatiche che più preferite.

Variante Crocchette di pesce persico

Per una versione ancora più leggera potete sostituire alle patate il cavolfiore e insaporire con qualche goccia di limone.

I commenti degli utenti