Crostata alla Nutella

21 febbraio 2014

Ingredienti per 8 persone

La crostata alla Nutella è uno dei dolci più apprezzati da adulti e bambini. Il dessert è ottimo da servire a colazione, con un bicchiere di latte oppure il cappuccino, e a merenda con una tazza di tè. La ricetta prevede l’impiego di pochi ingredienti, ed è facile da preparare a casa, ancora più semplice della crostata ricotta e cioccolato. Grande protagonista è la celebre crema di gianduia a base di cacao e nocciole che deve mantenere la sua straordinaria cremosità anche dopo essere stata infornata: questo è il passaggio più importante della ricetta della crostata alla nutella di cui sveliamo un piccolo segreto per la sua buona riuscita. Unica raccomandazione: fate attenzione alle porzioni e tenete presente l’alto apporto calorico di questo delizioso dolce.

Preparazione Crostata alla Nutella

  1. Preparate la pasta frolla con 500 g di farina, 300 g di burro, 200 g di zucchero a velo, 100 g di tuorli e 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia. Potete eseguire il procedimento della ricetta seguendo il video di Agrodolce con la preparazione della pasta frolla.
  2. Riscaldate il forno a 180 °C e posizionate la griglia sul penultimo ripiano del forno dove metterete lo stampo con la crostata. Imburrate uno stampo da crostata di 28 cm di diametro.
  3. Il confezionamento della crostata alla nutellaTagliate 2 pezzi di carta forno con grandezza maggiore di 30 cm. Disponete uno dei due fogli sul piano di lavoro e, trascorso il tempo di riposo, riprendete la pasta frolla. Utilizzate 2/3 dell'impasto, appoggiatelo al centro del foglio e ricopritelo con l'altro foglio di carta forno: stendete la frolla con il matterello fino a raggiungere 3-4 mm di spessore. Togliete uno dei due fogli di carta forno e disponete l'impasto all'interno dallo stampo, eliminate anche l'altro foglio e, con una forchetta, bucherellate la pasta. Tagliate la pasta in eccesso e riempite la crostata con la Nutella.
  4. Il confezionamento della crostata alla NutellaStendete l'impasto rimasto con il mattarello fino a raggiungere uno spessore di 2 mm, ricavatene delle striscioline tagliandole con una rondella dentellata e usatele per decorare a griglia la superficie della crostata. Con l'impasto avanzato potete fare dei biscotti e farcirli di marmellata oppure potete realizzare delle crostatine monoporzione.
  5. Coprite la crostata con la carta argentata e infornate per 20-25 minuti circa. Togliete la carta e continuate la cottura sul ripiano centrale del forno per altri 10 minuti circa. Lasciate raffreddare completamente e spolverizzate con i restanti 20 g di zucchero a velo.
Servite con una tazza di tè o caffè.

Variante Crostata alla Nutella

Potete preparare una frolla differente per questa ricetta: versate 300 g di farina sul piano di lavoro, aggiungete 80 g di zucchero semolato e 1/2 cucchiaino di lievito per dolci. Fate la classica fontana e versate nel centro 1 uovo, 1 tuorlo, 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia e 1 pizzico di sale. Mescolate con una forchetta solo gli ingredienti al centro, poi aggiungete 180 g di burro freddo a pezzetti. Con una spatola lavorate gli ingredienti fino a ottenere una consistenza a briciole. Iniziate a impastare velocemente con le mani: bastano 40 secondi altrimenti rischiate di riscaldare la pasta frolla. Fate una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente, mettetela a riposare in frigo per almeno 30 minuti e procedete come indicato nella ricetta.

I commenti degli utenti