Crostini di polenta con funghi

24 ottobre 2014

Ingredienti per 4 persone

crostini di polenta sono un antipasto finger food che si adatta ad accogliere un numero pressoché infinito di farciture. In molte regioni, soprattutto del nord Italia, la polenta -a base di farina di mais– è stata da sempre l’alternativa al pane. Un’idea per riciclare la polenta è di usarla come base per realizzare dei crostini golosi da servire come antipasto o aperitivo. La polenta deve essere asciutta, una volta raffreddata può essere tagliata nella forma che si preferisce. Per ottenere una crosticina croccante occorre un rapido passaggio in padella o in forno impostato sulla funzione grill. Scegliete di farcire i crostini di polenta con funghi porcini e salsiccia per una variante tradizionale, formaggio gorgonzola e finferli se amate un gusto intenso. In questa ricetta è invece indicato come confezionare una crema di lenticchie e funghi che si può preparare in anticipo e conservare in frigorifero coperta da un filo d’olio. La crema arricchita con le nocciole è un accompagnamento autunnale perfetto anche per chi segue un’alimentazione vegana.

Preparazione Crostini di polenta

  1. 1In una pentola capiente fate bollire un litro di acqua salata, versate a pioggia la farina di mais. Mescolate di continuo e proseguite la cottura per 40 minuti. Dovrà avere una consistenza soda. Versate la polenta in uno stampo da plumcake e lasciate freddare. In un'altra capiente pentola fate bollire abbondante acqua salata. Aggiungete le lenticchie e lasciatele cucinare per 20 minuti o fino a che non siano morbide. Scolatele utilizzando un colino a trama piccola.
  2. 4Mondate il cipollotto e tagliatelo a rondelle, pelate la carota e affettatela. Servendovi di un panno umido pulite accuratamente i funghi, eliminate la parte estrema del gambo e affettateli. In una padella capiente versate 4 cucchiai di olio. Unite il cipollotto, la carota e i funghi e lasciate cuocere per circa 10 minuti. Unite anche le lenticchie e fate insaporire per qualche minuto. Passate le lenticchie, gli aromi e i funghi in un mixer, aggiungete le nocciole: tenetene da parte una decina per la decorazione. Regolate di sale e pepe e frullate. Qualora sia necessario unite qualche cucchiaio di acqua per ottenere una crema omogenea.
  3. 2Affettate la polenta a fette di 1 cm circa di spessore: potete scegliere la forma che preferite.
  4. 3Fate riscaldare il rimanente olio in una padella, disponete le fette di polenta e lasciatele dorare su entrambi i lati. Distribuite la crema di lenticchie e funghi sui crostini di polenta, decorate con le nocciole tritate che avete tenuto da parte.
Potete servire freddi o caldi.

I commenti degli utenti