Crème brulée alla frutta al bimby

27 aprile 2015
di Community

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Crème brulée alla frutta al bimby

  1. In una ciotola, mettete in ammollo l'uvetta con il marsala e tenetela da parte.
  2. Inserite nel boccale la panna, i tuorli, la farina, la vanillina e lo zucchero; cuocete 8 minuti 90°C Vel 1. Lasciate intiepidire leggermente il composto nel boccale.
  3. Unite, poi, l'uvetta strizzata e 80 g di chicchi di uva; amalgamate 20 secondi Antiorario Vel 2.
  4. Versate un po' di crema sul fondo di uno stampo a cerniera da 16 cm di diametro. Tagliate la banana a rondelle e ponetele sui bordi interni dello stampo. Versate la crema rimanente. Tagliate 100 g di fragole a fette e mettetele in superficie, formando un cerchio e lasciando libero il centro. Mettete il dolce in frigorifero per almeno quattro ore.
  5. Trascorso questo tempo, prendete il dolce e cospargetelo con zucchero di canna. Cuocete in forno caldo a 200-220°C per circa 10-15 minuti, fino a quando si sarà creata una leggera crosticina in superficie. Trasferite il dolce in un vassoio, rimuovete la teglia a cerniera, decorate con le fragole e l'uva fresca rimanenti e servite.

Variante Crème brulée alla frutta al bimby

Per adattare la ricetta al vostro gusto, potete sostituire le banane con le pesche e la vanillina con la polpa di un baccello di vaniglia. Se avete a disposizione un cannello da cucina, utilizzatelo per caramellare la superficie della crème brulée, così non dovrete passarla in forno.

I commenti degli utenti