Curry di verdure, ricetta indiana

23 maggio 2016

Ingredienti per 4 persone

Il curry di verdure è un piatto speziato della cucina indiana e può essere servito caldo o freddo. Si tratta di una sorta di zuppa di verdure, resa cremosa dal latte di cocco e profumata dal curry. Il curry è un mix di spezie utilizzato in tutta la cucina indiana e può essere dolce o piccante a seconda della miscela di spezie utilizzata; di solito questa miscela è composta da pepe nero, cumino, coriandolo, cannella, curcuma, chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, peperoncino, zafferano e cardamomo. Il curry di verdure è un piatto unico, che tradizionalmente viene accompagnato con naan, il tipico pane indiano cotto in forno, o con del riso pilaf, ma può diventare anche un contorno per accompagnare piatti di carne o pesce. Per realizzare questo curry vegetariano è possibile utilizzare qualsiasi tipo di verdura di stagione e, a seconda dei gusti, si può aggiungere il peperoncino o sostituire il latte di cocco con lo yogurt greco. In questa ricetta abbiamo usato due verdure molto particolari tipiche della cucina dell’Asia: l’okra e la radice di loto.  La cottura nel wok permette una distribuzione omogenea del calore e una cottura uniforme, leggera e rapida; se non avete il wok, potete utilizzare una padella particolarmente fonda con bordi alti, così da riprodurre più o meno la stessa cottura. Se amate la cucina indiana, provate anche il pollo e i gamberi al curry.

Preparazione Curry di verdure

  1. Tritate finemente lo scalogno, tagliate la radice di loto a fette, l'okra a metà, pelate e tagliate grossolanamente le patate americane. Fate rosolare tutto nel wok per 5 minuti con un filo d'olio, il curry, il succo di un lime e 2 cm di zenzero grattugiato.
  2. Dopo 5 minuti aggiungete i fagiolini interi, le cimette del cavolfiore e mezza cipolla tagliata a spicchi, saltando a fuoco vivace per altri 5 minuti.
  3. Regolate di sale e pepe e aggiungete i ceci scolati e il latte di cocco. Proseguite la cottura per 30 minuti, mescolando per non farlo attaccare. 5 minuti prima di togliere il wok dal fuoco aggiungete il coriandolo fresco. Se il fondo dovesse asciugarsi troppo aggiungete qualche cucchiaio di acqua.
  4. In una padella friggete l'altra metà della cipolla tritata grossolanamente in poco olio di semi.
Servite in ciotole decorando con la cipolla fritta croccante.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti