Dressing allo yogurt greco

28 maggio 2015

Ingredienti per 6 persone

Il dressing allo yogurt con pinoli e cumino è una salsa vellutata dal gusto fresco e leggero, adatta per essere utilizzata come condimento per le insalate ma anche come alternativa sana e poco calorica alle comuni salse per panini e tramezzini. Questo intingolo può essere anche utilizzato per accompagnare carni, in particolare quelle di agnello e capretto e grigliate di pesce. Il dressing è un condimento di origini anglosassoni realizzato grazie a una giusta combinazione tra materie grasse, acide, sale e spezie. Il nostro dressing, per risultare leggero ma allo stesso tempo saporito e gustoso, è realizzato utilizzando lo yogurt greco bianco al naturale. Unite allo yogurt colato un’emulsione di acqua e olio extravergine di oliva, aromatizzate con sale, pinoli, cumino e qualche foglia di menta per dare freschezza. Lo yogurt alla greca è un ingrediente ideale da utilizzare nelle salse, la sua consistenza compatta e la cremosità lo rendono perfetto per arricchire ad esempio primi piatti freddi. Il dressing allo yogurt, pinoli e cumino se chiuso in un vasetto si conserva in frigo fino a un paio di giorni dopo la realizzazione.

Preparazione Dressing allo yogurt

  1. step-1Lavate la menta e tostate leggermente i pinoli in una padella.
  2. step-2In un mixer unite lo yogurt, i pinoli, il succo di mezzo limone, un cucchiaino di cumino in polvere, una presa di sale e alcune foglie di menta. Frullate per alcuni minuti a intervalli regolari. Unite un'emulsione realizzata con quattro cucchiai d'acqua e due di olio extravergine d'oliva ben amalgamati con una frusta.
  3. step-3Continuate a frullare fino ad ottenere una crema liscia ma non eccessivamente densa. Eventualmente aggiungete ancora un cucchiaio d'acqua. Lasciate riposare il dressing così ottenuto in frigo per almeno un'ora prima di servire.

Variante Dressing allo yogurt

Per una salsa dal sapore più robusto aggiungete mezzo spicchio di aglio spremuto, iniziate a preparare la salsa versandolo nel mixer e unendo gli altri ingredienti.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti